Premio delle Pontificie Accademie - edizione 2022 | Architettura e Arte

premio per artisti, architetti, studiosi e ricercatori under 35

pubblicato il:

Candidature entro il 30 aprile 2022

La Pontificia Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon, in accordo con il Pontificio Consiglio della Cultura, ha bandito il Premio delle Pontificie Accademie 2022, che sarà assegnato dal Santo Padre durante l'annuale seduta pubblica delle Accademie Pontificie.

Il concorso è aperto ad artisti, architetti, studiosi e ricercatori di storia dell'arte e architettura -  italiani o stranieri - che non abbiano superato il 35° anno d'età, la cui ricerca o attività abbia contribuito allo sviluppo delle scienze storico-religiose, dell'arte e dell'umanesimo cristiano.

I contributi da candidare dovranno rientrare nelle macro-aree di ricerca "architettura" o "arte" e rispondere ad almeno una delle riflessioni proposte:

ARCHITETTURA 

Lo stato degli studi storico-critici in tema di architettura sacra e spirituale
→ progettazione legata agli spazi sacri, anche in termini di restauro 
→ il rapporto tra gli edifici di culto Cristiano e l'applicazione dei nuovi linguaggi dell'architettura, anche in relazione alle nuove esigenze delle comunità religiose: resistenze e avanzamenti
→ Architettura e spazio sacro: normative, agevolazioni, criticità e nuovi orientamenti prescrittivi
→ Città contemporanea e architettura dello spazio sacro: reciprocità, interdipendenze, connessioni e problematiche
→ Dentro/fuori: dialettica tra sacralità custodita e sacralità espressa.  

Il contributo potrà consistere in:

  • un saggio critico di max 40.000 battute (spazi inclusi) sui temi sopra indicati, inedito o pubblicato negli ultimi 3 anni;
  • un progetto inedito e/o non realizzato, o la documentazione di un'opera architettonica di un edificio religioso realizzata entro gli ultimi tre anni, comprensiva di immagini.

ARTE

→ lo stato del dibattito e metodologia di ricerca in termini di arte sacra, spirituale e liturgica
→  prospettive della committenza religiosa e ricerche delle arti visive odierne esigenze liturgiche e realizzazioni contemporanee
→ arte nello spazio sacro: controversie ed esempi virtuosi in Italia e Europa
→  suoni, colori, luci: arte nello spazio sacro. 

Il contributo potrà consistere in:

  • un saggio critico di max 40.000 battute (spazi inclusi) sui temi sopra indicati, inedito o pubblicato negli ultimi 3 anni
  • un'opera visiva (pittura, scultura, installazione, video, fotografia, suono, senza limitazioni tecniche), inedita o realizzata negli ultimi 3 anni, da cui emerga la totale aderenza ai temi proposti e legata ad una possibile connotazione spirituale e/o liturgica. Saranno valutate positivamente opere/progetti che puntino sull'applicazione delle ricerche contemporanee in ambito musicale ai luoghi di preghiera.

Scarica le  Norme redazionali

Premi

Sarà assegnata una medaglia d'oro al primo classificato e una medaglia d'argento al secondo classificato.

Si valuterà l'opportunità di produrre una nuova edizione degli Annali dell'Accademia entro i quali sarà pubblicata una selezione di lavori, sia storico-critici sia progettuali, che si saranno particolarmente distinti per ricerca e originalità.

Per le opere d'arte e le proposte di architettura si valuterà, inoltre, la possibilità di realizzare una mostra e di inserirle nella collezione dei Virtuosi.

Bando
[ accademiavirtuosi.it ]

MODALITÀ D'INVIO
Gli interessati dovranno far pervenire a segreteria@accademiavirtuosi.it le proposte complete della documentazione richiesta, entro e non oltre il 30 aprile 2022.