PIDA 2022. Interventi di rigenerazione ricettiva e di ricostruzione post sisma da premiare

X premio degli alberghi e delle spa più belle del mondo e III premio alle architetture della ricostruzione post sisma

pubblicato il:

Consegna entro il 6 settembre 2022

Al via il Premio Internazionale Ischia di Architettura che dal 2008 sostiene il cambiamento nel panorama dell'architettura e del design italiano in favore della rigenerazione edilizia e dell'offerta turistico ricettiva ad essa collegata, e dal 2018 supporta anche i processi di ricostruzione post sisma.

Un vero e proprio premio della critica con una giuria composta da riconosciuti professionisti del settore che negli anni ha dimostrato la sua capacità di leggere e premiare la contemporaneità in architettura. Obiettivo dei premi è quello di promuovere un cambiamento nel panorama dell'architettura e del design italiano, in favore della rigenerazione edilizia e dell'offerta turistico ricettiva ad essa collegata.

Il premio è promosso dall'associazione PIDA; con il patrocinio di: Ordine degli Architetti, PPC di Napoli e provincia; Associazione Italiana di Architettura e Critica; Federalberghi Ischia; Associazione Ingegneri Ischia. Media Partner: Il Giornale dell'Architettura, Interni, The Plan, Compasses, Agenda Tecnica, Ischia.it.

SEZIONI DEL CONCORSO PIDA2022

Il premio si divide in quattro sezioni a concorso internazionale:

  • PIDA Hotel (alberghi, agriturismi, pensioni, ecc),
  • PIDA SPA (SPA, centri termali, parchi termali, beauty farm, centri estetici),
  • PIDA Sisma (qualsiasi architettura ex novo nata sulle macerie di un area terremotata)
  • PIDA Sisma Recupero (opere di recupero di fabbricati danneggiati dal sisma).

A queste si aggiungono due sezioni speciali dei media partner INTERNI e Compasses che selezioneranno con una propria giuria un vincitore al quale dedicheranno un report all'interno dei propri magazine.

Il montepremi è di 4.700 euro di vacanze gratuite per i vincitori nella stagione turistica 2023. Le premiazioni avverranno nel weekend tra il 6 e l'8 ottobre 2022 sull'isola d'Ischia durante le giornate clou della kermesse che quest'anno vede come star guest l'architetto Kengo Kuma che sarà presente l'11 ottobre.

PREMIO PIDA HOTEL

Saranno premiati i tre progetti classificati che interpretino in modo più integrato ed efficace gli aspetti del tema.

Possono riguardare la realizzazione di nuova architettura o il recupero, la riqualificazione, l'ampliamento di edifici esistenti purché sia chiaramente leggibile un esplicito ed autonomo dialogo con la contemporaneità.

PREMIO PIDASPA

Possono riguardare la realizzazione di nuova architettura o il recupero, la riqualificazione, l'ampliamento di edifici esistenti purchésia chiaramente leggibile un esplicito ed autonomo dialogo con la contemporaneità.

La partecipazione del PIDA Hotel e del PIDA Spa è aperta a tutti gli architetti ed ingegneri iscritti al relativo Ordine (vincolo per i soli professionisti italiani) anche costituiti in gruppo, di qualsiasi nazionalità, che abbiano realizzato opere sul territorio nazionale e internazionale coerenti con il tema

PREMIO PIDA SISMA

Il premio sarà attribuito alle opere sia pubbliche che private, di qualsiasi tipo, realizzate in una delle aree sismiche italiane che abbia subito danni da terremoto all'edificato e successive ricostruzioni a partire dal sisma dell'Aquila del 2009.

L'opera deve essere stata costruita ex novo e deve risultare ultimata. La documentazione dovrà far emergere le tecniche e tecnologie usate in chiave antisismica.

PREMIO PIDA SISMA RECUPERO

Si tratta di un premio speciale da attribuire alle opere sia pubbliche che private, di qualsiasi tipo, realizzate in una delle aree sismiche italiane che abbia subito danni da terremoto all'edificato e successive ricostruzioni a partire dal sisma dell'Aquila del 2009.

L'opera non deve essere stata ricostruita nella sua totalità, ma deve essere figlia del concetto di recupero e può contenere una percentuale di ricostruzione o addizione pari al trenta percento del volume originale.

La documentazione dovrà far emergere le tecniche e tecnologie usate necessarie all'adeguamento antisismico

Modalità di iscrizione e costi

La partecipazione al premio prevede una quota di iscrizione di 50 euro a sezione.

Entro il 6 settembre, gli interessati dovranno inviare alla mail pida@pec.it (solo pec) la seguente documentazione:

  • 2 tavole formato verticale in PDF (2388 x 1668 pixel a 300 dpi), con piante, sezioni, prospetti, fotografie, schizzi di studio, viste tridimensionali e quant'altro ritenuto necessario dal partecipante per una efficace rappresentazione del progetto;
  • Relazione illustrativa, max 5000 caratteri spazi inclusi;
  • Breve descrizione dell'opera, max 500 caratteri spazi inclusi
  • 6 immagini in formato JPG (1600x1200 a 72 dpi), le più rappresentative del progetto
  • allegato A e allegato B (scaricabili dal bando)

Premi

  • 1° classificato sezione Premio PIDA "Hotel": una settimana di vacanza (sei notti) in camera e colazione per due persone presso un albergo 4 stelle d'Ischia (valore: 2.000 euro)
  • 1° classificato della sezione Premio PIDA "SPA": vacanza di 4 notti in camera e colazione per due persone presso un albergo 4stelle d'Ischia (valore 1.300 euro)
  • 1° classificato della sezione PIDA Sisma: premio un week end (2 notti) di vacanza in camera e colazione per due persone in albergo 4 stelle dell'isola d'Ischia (valore: 700 euro)
  • 1°classificato della sezione PIDA Sisma Recupero: premio un week end (2 notti) di vacanza in camera e colazione per due persone in albergo 4 stelle dell'isola d'Ischia (valore: 700 euro)
  • 2° e 3° classificato di tutte le sezioni: consegna di una ceramica di riconoscimento PIDA per l'architetto e per la struttura ricettiva.

Bando

tutte le informazioni: pida.it