Baselice, il paese che vorrei: nuove visioni urbane

concorso di idee

pubblicato il:

Consegna entro il 25 gennaio 2023

Il Comune di Baselice, antico borgo del Beneventano nel territorio dell'Alto Sannio al confine con il Molise e la Puglia, ha bandito un concorso di idee - co-finanziato dalla Regione Campania- per raccogliere e mettere a confronto suggestioni e proposte ideative in grado di riportare i cittadini a vivere il territorio, ricostituire un tessuto economico sostenibile e contrastare il degrado urbano e architettonico che caratterizza oggi Baselice.

Dai partecipanti sono attese proposte che puntino al recupero urbanistico nelle sue funzioni pubbliche e residenziali, per valorizzare il borgo anche come attrattore culturale, in un sistema turistico di dimensione regionale e nazionale.

L'obiettivo del concorso è quello di affrontare la complessità dei problemi, attivando una strategia di sviluppo in un piano di interventi traducibili in progetti concreti e realizzabili, in grado di: 

  • favorire la riqualificazione urbana e ambientale;
  • sostenere la rigenerazione sociale; 
  • creare un attrattore culturale; 
  • individuare un programma di interventi prioritari in chiave di ''innovazione, accessibilità e sostenibilità'.

All'autore della proposta selezionata sarà assegnato un premio di 8.000 euro comprensivo di oneri ed IVA.

ELABORATI RICHIESTI

  • relazione con massimo n. 50 pagine formato A4
  • tavole illustrative in formato A3 non superiori a 10

CRITERI DI VALUTAZIONE

  • Originalità e innovatività: capacità dell'idea di proporre soluzioni innovative e di introdurre evoluzioni rispetto alla tradizione degli obiettivi, azioni, degli interventi in tema di valorizzazione e riqualificazione urbana, max 25 punti.
  • Coerenza: in relazione sia alle finalità esplicitate nell'avviso sia in relazione al collegamento logico e funzionale tra obiettivi ed azioni proposte, periodo di tempo necessario per la realizzazione e valutazione dei risultati attesi, max 25 punti.
  • Fattibilità, replicabilità e sostenibilità: capacità dell'idea e delle soluzioni prospettate di essere concretamente realizzabili, agevolmente replicabili in altri contesti o luoghi ed economicamente sostenibili nel tempo, max 20 punti.
  • Integrabilità: capacità dell'idea di sviluppare sinergie con il territorio, con interventi realizzati e in corso di realizzazione, anche attraverso la connessione e il coinvolgimento di competenze e professionalità diverse, nonché attraverso forme di co-progettazione e networking con altre iniziative presentate, max 10 punti.
  • Sussidiarietà e moltiplicabilità: capacità di coniugare l'iniziativa presentata con la cura civica di uno o più beni comuni materiali o immateriali e di produrre un effetto moltiplicatore attraverso esternalità positive sotto il profilo sociale, ambientale, istituzionale, economico, max 20 punti.

Bando e documentazione
[ piattaforma.asmecomm.it ]

Luckyg5712, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Le date di scadenza visualizzate sono frutto di attività redazionale. Le uniche date ufficiali sono quelle contenute nel testo del bando e/o sul sito web di chi organizza o promuove il concorso. Controllarne sempre la validità presso l'Ente banditore.