Un "albero urbano" a Faenza: progetto di verde verticale per la ex torre idrica

concorso di idee per architetti, agronomi, ingegneri...

pubblicato il:

Consegna entro il 15 aprile 2023

L'Unione della Romagna Faentina bandisce un concorso di idee per individuare un progetto di verde verticale integrato alla torre piezometrica di via Chiarini 38 a Faenza.

I partecipanti dovranno reinterpretare l'edificio a torre con originaria funzione di serbatoio idrico, oggi in disuso, in un elemento di intuitiva suggestione simbolica, dando vita a un "albero urbano", attraverso opere di inverdimento verticale.

L'infrastruttura verde - che per la sua altezza costituirebbe un significativo riferimento visivo nel panorama cittadino - rientra tra le azioni individuate dal Piano per l'Energia Sostenibile e il Clima approvato nel 2021 con l'obiettivo di ridurre le emissioni di CO2, aumentare la qualità e il benessere ambientale e le funzioni ecosistemiche del verde anche nei contesti urbanizzati, contribuendo anche a ridurre l'effetto di isola di calore dei centri urbani.

Requisiti

Possono partecipare, singolarmente o in gruppo, i professionisti iscritti ad uno dei seguenti ordini o collegi professionali: Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori / Dottori Agronomi e Dottori Forestali / Ingegneri / Geometri e geometri laureati / Periti agrari e Periti agrari laureati.

Chi volesse effettuare un sopralluogo all'interno dell'area dovrà fare richiesta entro il 3 febbraio 2023 alla Segreteria del Concorso inviando una email all'indirizzo PEC pec@cert.romagnafaentina.it scrivendo nell'oggetto: "concorso albero urbano richiesta sopralluogo".

Elaborati richiesti

  • rappresentazione progettuale - in formato .pdf - contenente disegni o altre forme di rappresentazione che si ritengano le migliori per illustrare l'idea, tenendo conto dei criteri di valutazione.
  • relazione illustrativa generale - in formato .pdf - contenente la descrizione dell'idea progettata.

Criteri di valutazione

Le proposte progettuali verranno valutate secondo i seguenti criteri:

  • Fattibilità tecnica, comprese le soluzioni per la manutenzione del verde ai fini del suo sviluppo vegetativo (25 punti)
  • Qualità del progetto, in relazione al grado di integrazione del verde nella struttura della torre piezometrica (25 punti)
  • Sostenibilità, in relazione alla descrizione e alla rappresentazione delle specie botaniche previste tenuto conto delle condizioni climatiche locali e della loro valenza ai fini del potenziamento della biodiversità (25 punti)
  • Originalità, sotto il profilo architettonico/artistico (25 punti)

Premi

- 1° classificato: €. 3.000,00
- 2° classificato: €. 2.000,00
- 3° classificato: €. 1.000,00

Gli importi si intendono comprensivi di spese, contributi previdenziali e I.V.A.

Bando e documentazione
[ romagnafaentina.it ]

Le date di scadenza visualizzate sono frutto di attività redazionale. Le uniche date ufficiali sono quelle contenute nel testo del bando e/o sul sito web di chi organizza o promuove il concorso. Controllarne sempre la validità presso l'Ente banditore.