Tempio di Kathmandu diventa casa dei bambini

concorso di progettazione internazionale

L'organizzazione non governativa HELP/Nepal (Human Environmental League for Preservation), con la consulenza del Dipartimento di Ingegneria Edile della Facoltà di Ingegneria (D.IN.E) dell'Università degli Studi di Napoli Federico II e con la collaborazione del Centro Conservazione e Restauro della Venaria Reale di Torino, bandisce in data odierna il concorso di progettazione internazionale per la valorizzazione artistica e culturale del sito storico di Tripureshwor Mahadev a Kathmandu, Nepal.

Lo scopo del progetto, mediante il restauro e la riqualificazione edilizia, è l'adattamento del sito a centro permanente di accoglienza e formazione per Bambini di strada. Il progetto, inteso secondo criteri ispiratori di sostenibilità ambientale e sociale, vuole restituire al complesso monumentale il ruolo d'elemento di traino per lo sviluppo socio-economico ed ambientale di tutta l'area.

L'intervento si configura dunque come un'occasione per riorganizzare un tessuto storico abbandonato, fornendo strutture ed infrastrutture, servizi e percorsi viari anche a servizio degli insediamenti residenziali esistenti. Il sito storico di Tripureshwor Mahadev, preziosa eredità culturale del Nepal, sarà utilizzato come centro di accoglienza per circa 200 bambini di strada ed avrà l'obiettivo di fornire loro assistenza, ospitalità, sostegno alimentare, istruzione scolastica, cure mediche, formazione professionale e supporto psicologico nonché attività ricreative e sportive. L'intervento avrà inoltre una forte ricaduta diretta sul territorio in quanto i servizi realizzati a favore dei bambini di strada saranno accessibili anche alla comunità locale che potrà, così, acquisire una diversa percezione di questi ragazzi: non più problema sociale bensì opportunità di crescita e sviluppo.

Il progetto deve tener conto della pianificazione di ambienti capaci di trasformare, nel lungo periodo, il centro in un'area che possa ospitare attività di studi e di ricerche, archivi storici e manifestazioni culturali, ricettive e commerciali.

Tutti i documenti e gli elaborati dovranno essere prodotti anche nella versione in lingua inglese. Al vincitore del concorso, che sarà responsabile della progettazione di livello esecutivo dell'intervento stesso, oltre ad un premio in denaro, viene offerta la permanenza a Kathmandu per 4 mesi per due persone e di tale permanenza, seppur più breve, godranno anche il secondo e terzo classificati.

Il complesso oggetto dell'intervento è di circa 12.000 mq che si sviluppano su diversi livelli, visivamente descritto da immagini fotografiche e da planimetrie in scala.

Copia dell'intera documentazione potrà essere richiesta, anche per posta elettronica, al Dipartimento Ingegneria Edile (D.IN.E), Università degli Studi di Napoli Federico II, piazzale Tecchio 80, 80125 Napoli, ITALIA.
E-mail: dine.unina@helpnepal.org

BANDO (IT) | BRIEF (EN)

Dipartimento di Ingegneria Edile - Facoltà di Ingegneria Università degli Sudi Federico II - Napoli: www.dine.unina.it

HELP/Nepal - Kathamndu: www.helpnepal.org

pubblicato in data: