La valorizzazione del sito di Crapolla

workshop

Napoli, Massa Lubrense, Sorrento, 2 - 7 aprile 2013

Si terrà tra il 7 e il 13 aprile, un workshop internazionale di restauro per la conservazione del sito di Crapolla in Costiera amalfitana (Salerno), organizzato dall'Università degli studi di Napoli Federico II, con il coordinamento scientifico della prof. Valentina Russo.

Si tratta di un sito particolarmente complesso per la compresenza di rovine romane, di antichi sistemi idraulici, di resti medioevali di una abbazia benedettina e di una torre chiamata Torre San Pietro e costruita con funzioni di avvistamento nel XVI secolo.

La presenza di rovine medievali e romane, insieme ai segni lasciati dall'uomo che ha utilizzato il territorio, definisce un delicato palinsesto culturale che richiede un approccio altamente specializzato, sia nella fase di conoscenza, che per l'individuazione di soluzioni volte alle conservazione e alla valorizzazione di un così complesso sistema ambientale.

Il workshop coinvolgerà un gruppo misto di studenti o neolaureati (da non più di 18 mesi) in architettura e in archeologia, provenienti da Università italiane e estere (massimo 25 partecipanti), in maniera da giungere, attraverso ripetute indagini in situ, a proposte di intervento che intreccino le necessità di manutenzione, di conservazione e di valorizzazione delle presenza architettoniche e dell'ambiente culturale di Crapolla. Un programma in cui identificare interventi rispettosi, compatibili con le caratteristiche storiche e costruttive del sito, a dispetto delle attuali condizioni di degrado.

ARGOMENTI
Introduzione ai temi del workshop / il sito e le sue peculiarità / Crapolla: paesaggio, archeologia e architettura / Architettura e memoria dell'antico / Interpretazione del processo costruttivo e dei fenomeni di degrado / Il ruolo delle indagini non-distruttive / Conservazione, protezione e valorizzazione del paesaggio /  Pianificazione dentro e vicino alle rovine / Etica, partecipazione e sostenibilità della conservazione.

Iscrizione e costi
Presentazione delle domande di partecipazione entro il 31 gennaio 2013.
Quota di iscrizione: euro 150.00, comprende le spese di vitto e alloggio per il periodo del workshop, il costo dei viaggi realizzati durante le attività e il costo di assicurazione. Sono esclusi i viaggi per raggiungere e lasciare la sede del workshop.

Selezione
Sarà svolta dal comitato scientifico sulla base della carriera accademica, del livello di interesse e della  motivazione, rispetto ai temi trattati e in base alla conoscenza della lingua inglese. La domanda di partecipazione può essere accompagnata da una lettera di presentazione di un professore universitario.

Attrezzature: computer portatile, macchina fotografica. 

Appuntamento: 2 - 7 aprile 2013
Napoli, Massa Lubrense, Sorrento.

info e programmacrapollalab.wordpress.com/call/


Con la partecipazione di: Artesis & Università di Anversa (Belgio) / Delft University of Technology (Paesi Bassi) / Izmir Institute of Technology (Turchia)  / Universidad Politécnica de Valencia (Spagna) Archeoclub d'Italia - Massa Lubrense / Archeclub d'Italia - Marenostrum / Area Marina Protetta di Punta Campanella / Comune di Massa Lubrense / Sorrento Comune / Fondazione Sorrento.

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: