Pratiche e modelli di ricostruzione e pianificazione post sisma

corso di aggiornamento

Ferrara, ottobre 2013 - gennaio 2014

Il Centro di Ricerche Urbane, Territoriali e Ambientali (CRUTA) dell'Università di Ferrara e il Consorzio Formedil Emilia Romagna presentano un corso innovativo e di alta qualificazione per tecnici interessati ad approfondire le conoscenze relative ai temi della ricostruzione edilizia, del recupero e della nuova pianificazione urbanistica nelle aree della Pianura Padana Emiliana colpite dal sisma dello scorso anno.

Il corso, cofinanziato dal FSE, è gratuito ed è parte del più ampio programma ‘2PxE: Pianura Padana Emiliana: Ricostruire il Territorio/Fabbricare il Futuro', a favore dei territori terremotati, articolato in corsi di formazione, seminari, workshop, incontri fra esperti, nazionali ed internazionali, professionisti privati, tecnici pubblici (Comuni, Province, Regione, Sovrintendenza, ecc.), finalizzato ad ampliare le conoscenze tecniche e culturali per la ricostruzione e la ri-programmazione dei territori colpiti dal sisma e, in generale, da una catastrofe naturale.

Destinatari
Il percorso formativo è rivolto a 15 persone, con precedenza per i residenti e domiciliati nei comuni danneggiati dal sisma, ai sensi del decreto del ministero dell'Economia e delle Finanze del 01/06/2012 e del decreto legge 74 del 06/06/2012, che intendano approfondire conoscenze e competenze in merito alla ricostruzione e pianificazione post sisma. Le azioni previste, per la loro sperimentalità e innovatività, saranno in ogni caso rivolte anche a persone residenti in altri territori della regione. Saranno accettate domande da parte di giovani laureati in Ingegneria, Architettura, Pianificazione, Scienze Geologiche, Giurisprudenza, Economia ed Economia Aziendale. 

Moduli tematici:
1. Rischio e vulnerabilità. Concetti e riferimenti teorici (8 ore)
2. Gli interventi sui beni storico-monumentali: modelli e buone pratiche (14 ore)
3. Gli interventi sul patrimonio edilizio esistente: modelli e buone pratiche (14 ore)
4. La ricostruzione dei tessuti urbani: modelli e buone pratiche (14 ore)
5. Le procedure per l'intervento post sisma: il caso emiliano (14)
6. UMI, Piani di Ricostruzione, Nuova programmazione (36 ore aula + 30 ore di Project Work)
7. Prevenzione: miglioramento e adeguamento sismico del patrimonio esistente (10 ore aula)
8. Buone prassi per la ricostruzione (40 ore)

Didattica
sono previste lezioni in aula, esercitazioni pratiche, esperienze sul campo per l'interazione con focus group di cittadini, imprese e amministrazioni locali dei territori del cratere (Project Work con funzione di esercitazione finale).

Durata 180 ore di cui 30 in modalità project work.
Per iscriversi è necessario compilare il modulo online entro il 30 settembre 2013

Periodo di svolgimento: ottobre 2013 -17 gennaio 2014 (date da confermare).
Le lezioni si svolgeranno tutti i venerdì e il sabato mattina (12 ore settimanali)

Sede: Ferrara (presso le sedi di Università e Comune)

info: email info@laboratoriricostruzione-er.it | web www.laboratoriricostruzione-er.it


Il corso è stato presentato all'interno del bando della Regione Emilia Romagna "Invito a presentare Operazioni a sostegno dei territori e della popolazione colpita dagli eventi sismici - Primo provvedimento" (Delib. di G.R. n. 1933/2012 e alla successiva integrazione di cui alla Delib. di G.R. n. 362/2013) ed è stato approvato con Atto di Approvazione n.1142 del 2/8/2013. L'attività è cofinanziata dal Contributo di Solidarietà del Fondo Sociale Europeo per le aree colpite dal sisma del maggio 2012.

in collaborazione con il Comune di Ferrara, la Cattedra Unesco in Urban and Regional Planning for Local Sustainable Development dell'Università degli Studi di Ferrara, l´Associazione per la Commissione Nazionale UNESCO - Italia onlus (e l'Alto Patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO) e Tecton Soc. Coop.

pubblicato in data: