Architettura Bioecologica ed Innovazione Tecnologica per l'Ambiente, al via il Master ABITA

Nasce a Firenze la XII edizione del Master di II livello in Architettura Bioecologica ed Innovazione Tecnologica per l'Ambiente A.B.I.T.A. Il corso prevede l'attivazione di due percorsi: uno in presenza in lingua italiana e uno in modalità e-learning, erogato esclusivamente in lingua spagnola.

Il Master intende formare nuove figure professionali con specifiche competenze nel campo delle strategie innovative per la diffusione delle energie rinnovabili e per la loro integrazione nell'ambiente urbano. Si rivolge a liberi professionisti e a giovani laureati in Architettura ed Ingegneria che hanno necessità di maturare competenze sulle seguenti tematiche:

• Architettura sostenibile e recupero edilizio
• Certificazione e Simulazione energetica degli edifici
• Progettazione integrata dei sistemi fotovoltaici e solare termico;
• Impianti innovativi per nearly zero energy buildings
• Analisi delle performance ecologiche: acqua, verde e materiali
• Illuminazione naturale e artificiale e software di simulazione
• Smart Cities: ecoefficienza degli insediamenti urbani e gestione dei progetti in area mediterranea
• Sistemi costruttivi in legno

Il numero massimo delle iscrizioni è 50 per il corso in presenza e 50 per il corso in modalità e-learning.
La domanda di partecipazione deve essere consegnata entro le ore 13:00 del giorno 1 ottobre 2014.

Quota di iscrizione
Corso in presenza: 6mila euro. Corso in modalità e-learning: 3,5mila euro.

Borse di studio
In base alla graduatoria saranno stanziate borse di studio di importo pari alla quota di iscrizione, che verranno attribuite al 10% degli studenti iscritti che, all'atto dell'iscrizione, dichiarino di essere in possesso di un valore ISEE/ISEEU non superiore a 19.000 euro.

Lezioni dal 13 novembre 2014 (il giovedì e il venerdì) - la durata è di 12 mesi.
Sede: Dipartimento di Architettura, Via San Niccolò, 93 - 50125 Firenze.

info: www.centroabita.unifi.it

Il coordinatore del corso è il prof. Marco Sala. Il comitato ordinatore è composto dai professori: Marco Sala, Paola Gallo, Giuseppina Alcamo.

pubblicato in data: