Da Roma a Buenos Aires per il workshop internazionale di progettazione sulle aree degradate

Usina de l'Arte, Buenos Aires, Argentina, 3-13 novembre 2016

Il Dipartimento di Architettura e Progetto dell'Università La Sapienza di Roma e la Facoltà di Architettura della UBA di Buenos Aires organizzano un workshop internazionale di progettazione che si terrà nella capitale argentina dal 3 al 13 novembre 2016 presso la Usina de l'Arte.

Organizzazione del workshop

Al workshop possono partecipare studenti di entrambe le università coinvolte, che formeranno gruppi misti capaci di favorire lo scambio e la condivisione delle conoscenze.

I partecipanti sfrutteranno i primi giorni di permanenza per visitare la città di Buenos Aires e le zone ad essa limitrofe, come il centro de La Plata, per comprendere appieno il contesto nel quale sono chiamati ad intervenire.

La giornata conclusiva, invece, vedrà l'illustrazione e l'esposizione dei lavori prodotti. All'evento parteciperanno anche docenti, architetti, amministratori ed esperti nel campo della trasformazione della città storica.

Il tema progettuale

L'evento rientra nell'ambito dell'accordo di cooperazione internazionale per la ricerca ed è il frutto della collaborazione scientifica tra il DiAP di Roma e l'università argentina che mira al confronto e allo scambio di conoscenze e di esperienze riguardanti la rigenerazione della città contemporanea. Durante il workshop saranno approfondite le metodologie relative all'analisi e alla progettazione della rigenerazione urbana, soprattutto per le aree che si trovano tra il centro storico e le nuove conurbazioni di Roma e Buenos Aires. 

L'organizzazione dell'appuntamento si è mossa dalla necessità di intervenire su una caratteristica comune alle due città, ovvero i tessuti urbani nati e cresciuti secondo direzioni diverse da quelle previste dalle pianificazioni. 

Il sito oggetto di intervento: il quartiere di La Boca di Buenos Aires

Il progetto sarà elaborato sul quartiere de La Boca, ma si attendono ulteriori specificazioni. L'intenzione è quella di accordarsi con l'Amministrazione locale, così da non lasciare che il workshop rimanga esclusivamente un evento formativo, ma rientri tra gli obiettivi da perseguire per una rigenerazione della città. 

Modalità di partecipazione

Il workshop è rivolto agli studenti iscritti al 4° e 5° anno del corso quinquennale e al 1° e 2° anno dei corsi di laurea magistrale, ai laureati dopo il 2014 e ai laureandi. A questi ultimi è data la possibilità di partire dal lavoro iniziato con il workshop per elaborare la tesi di laurea, arricchendo con approfondimenti e studi specifici. 

Ai partecipanti saranno riconosciuti CFU per attività extracurriculari.

Il numero massimo di partecipanti ammesso è di 15 persone, che saranno scelte sulla base del curriculum. Questo, insieme alla domanda di iscrizione, dovrà essere inviato al prof. Fabrizio Toppetti, entro e non oltre il 10 luglio 2016, al seguente indirizzo:
Dipartimento di Architettura e Progetto, via Flaminia 359, 00196 - Roma

La domanda di partecipazione conterrà dati anagrafici, contatti, facoltà e corso di laurea di appartenenza, anno di corso e indicazione della conoscenza delle lingue straniere, in particolare dello spagnolo.

Costi

Per partecipare è necessario versare una quota di iscrizione pari a 150,00 euro. Le spese di viaggio e di soggiorno saranno a carico di partecipanti. Questi importi sono stati così stimati:

Biglietto aereo: 750,00 euro
Vitto e alloggio: 550,00 euro

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a:

- prof. Fabrizio Toppetti: fabrizio.toppetti@fastwebnet.it
- arch. Davide Luca: daviluca84@gmail.com 

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: