NaturalmenteGO: sperimentazioni tra arte, architettura e fotografia

workshop nel Carso goriziano organizzato da GOtoECO

Sagrado (GO), 19 - 25 settembre 2016

Interpretare e valorizzare il paesaggio del Carso goriziano attraverso la land art, facendo propri i concetti di riciclo e autocostruzione. Realizzare opere low cost per offrire nuovi punti di vista sui luoghi, la loro storia e le loro genti. Succede questo nel Comune di Sagrado (Gorizia) a San Martino del Carso, dove dal 19 al 25 settembre va in scena NaturalmenteGO, un workshop che affronta il tema del paesaggio attraverso sperimentazioni tra arte, fotografia e architettura. Ad organizzarlo è GOtoECO, associazione per la valorizzazione del territorio, impegnata nella qualificazione dei beni paesaggistici e culturali.

NaturalmenteGO 2016 si pone come obiettivo l'elaborazione di progetti di trasformazione, riqualificazione e valorizzazione paesaggistica: nuove possibili declinazioni dello sviluppo accomunate dall'intento di contenere i costi degli interventi (siano essi economici, sociali e ambientali). Utilizzare le risorse locali, dare attenzione e conferire valore ai luoghi e alle persone che quotidianamente li abitano, è quanto l'associazione intende realizzare.

Il workshop è aperto a studenti e neolaureati dei corsi di studi in architettura, architettura del paesaggio, pianificazione territoriale, ingegneria ambientale, design e arti visive, DAMS, sociologia e scienze della comunicazione; si rivolge inoltre a liberi professionisti e appassionati delle discipline che vengono affrontate.

Il workshop: sperimentazioni sul paesaggio del Carso

Il workshop si svolge nell'arco di una settimana e si articola in tre gruppi di lavoro tematici e in un ciclo di conferenze. I partecipanti, suddivisi in gruppi seguiti da tutor di comprovata esperienza, condurranno sperimentazioni operative sul paesaggio del Carso goriziano a partire da un'attenta osservazione dei luoghi.

Sostenibilità, riciclo e autocostruzione i concetti chiave

La formula dell'iniziativa si rifà ad importanti esperienze di "workshop operativi" internazionali; queste sono caratterizzate da un'attenzione particolare al tema della sostenibilità (sia ambientale, sia economica), che si traduce ad esempio nella realizzazione concreta di quanto progettato utilizzando elementi di riciclo e/o materiali presenti nei luoghi di intervento - siano essi di origine naturale o di produzione industriale.

Il workshop si configura per tanto come un laboratorio di ricerca e sperimentazione prevalentemente en plein air, finalizzato all'attivazione di processi di valorizzazione di luoghi (percorsi, sentieri, piccoli spazi urbani, ...) nei comuni di Doberdò del Lago, Sagrado e Savogna d'Isonzo.

Opere low cost

Ciascun tavolo di lavoro avrà a disposizione un piccolo budget con cui far fronte alle spese relative all'acquisto delle attrezzature e dei materiali necessari alla realizzazione del proprio progetto. Questi ultimi, come già fatto nella scorsa edizione, potranno essere recuperati coinvolgendo attivamente nelle attività gli abitanti dei luoghi. Le opere realizzate dovranno da un lato offrire nuovi sguardi sul paesaggio del Carso goriziano, nuovi punti di vista sulla sua storia, i suoi luoghi, le sue genti, dall'altro sensibilizzare il pubblico sul valore della land art come espressione dell'uomo in armonia con la natura.

I tavoli tematici

Tavolo #1 | Tutor Fabiola Faidiga / Simonetta Rossetti

A partire da una ricognizione puntuale dei luoghi e di quanto è stato già elaborato nel corso degli anni dall'associazione GOtoECO, i partecipanti a questo tavolo di lavoro sono chiamati a realizzare alcune istallazioni temporanee ed effimere in un parco urbano del Comune di Savogna d'Isonzo, piccoli ma significativi gesti architettonici frutto della contaminazione tra arte e architettura.

Tavolo #2 | Tutor Andrea Pastrello / Elisa Vladilo

Attraverso la realizzazione di installazioni site-specific, intervenendo in modo appropriato sulla natura del Carso, i partecipanti sperimenteranno modalità di azione diretta, costruendo concretamente in scala 1:1 le loro realizzazioni lungo un sentiero in prossimità del Lago di Doberdò, confrontandosi in tal modo con luoghi unici per valenze storiche e naturalistico-ambientali.

Tavolo #3 | Tutor Stefano Graziani

Questo tavolo di lavoro si pone come obiettivo la promozione e la valorizzazione del paesaggio del Carso goriziano attraverso un percorso alla scoperta dei sapori tipici di questa terra, conferendo in tal modo valore ai luoghi, alle persone che quotidianamente vi abitano e al loro lavoro. Paesaggio, persone e sapori verranno ritratti con lo strumento della fotografia e successivamente raccolti in una pubblicazione di GOtoECO editore, i cui contenuti verranno composti e impaginati nel corso del workshop. I partecipanti documenteranno e ritrarranno le attività della cucina tipica di questi luoghi, scoprendo in tal modo questa terra e le sue peculiarità.

Iscrizioni e logistica

Al momento della conferma dell'iscrizione, a ciascun partecipante verranno date ulteriori informazioni in merito agli orari e all'organizzazione delle giornate. Sarà cura dell'associazione GOtoECO, infine, segnalare agli interessati strutture convenzionate per il vitto e l'alloggio.

L'iscrizione al workshop NaturalmenteGO 2016 prevede una quota di partecipazione di 100,00 euro, che comprende l'iscrizione per un anno all'associazione GOtoECO. A coloro che si iscriveranno entro il 15 luglio 2016 verrà praticato uno sconto del 20% sulla quota di partecipazione (80,00 euro anziché 100,00).

Per iscriversi al workshop è necessario inviare entro il 31 agosto 2016 la domanda di partecipazione, che va redatta compilando il modulo on-line.

Con la consegna dell'attestato è certificata la partecipazione attiva al workshop. 3 Per ogni Università il numero di crediti (CFU) e le modalità per il riconoscimento degli stessi sono diverse, pertanto l'organizzazione garantisce il supporto a tutti i partecipanti, nei limiti delle proprie competenze e compatibilmente con quanto stabilito dai regolamenti di ciascun ateneo in materia.

Momenti conclusivi del workshop saranno la presentazione pubblica dei progetti alla giuria, la premiazione del progetto risultato migliore e la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione.

Appuntamento: da lunedì 19 a domenica 25 settembre 2016.
c/o sede di GOtoECO, nel Centro Civico di San Martino del Carso in via Bosco Cappuccio n.8 a Sagrado (Gorizia).

Contatti: web www.gotoeco.it | email info@gotoeco.it | Fb: GOtoECO

L'iniziativa è realizzata con il contributo di:
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Provincia di Gorizia, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia

con il patrocinio dei Comuni di Doberdò del Lago / Doberdob, Sagrado, Savogna d'Isonzo / Sovodnje ob Soči

pubblicato in data: