Restauro e progetto per l'archeologia [RePArch]

master di II livello | Università degli Studi di Napoli Federico II

pubblicato il:

Iscrizioni entro il 14 marzo 2022

È pronto a ripartire la quarta edizione del master di II livello Restauro e progetto per l'archeologia organizzato dal Dipartimento di Architettura (DiARC), Università degli Studi di Napoli Federico II e coordinato dalla prof. arch. Valentina Russo.

Il percorso didattico mira a formare un profilo professionale - architetto, ingegnere o archeologo - in grado di gestire interventi archeologici in contesti urbani ed extraurbani di consistenza e datazione diversificata, caratterizzati dall'intreccio tra problematiche proprie dell'architettura e dell'archeologia.

I partecipanti acquisiranno competenze e strumenti finalizzati al miglioramento della qualità progettuale ed esecutiva degli interventi in contesti sensibili.

Didattica

Il percorso formativo, per un totale di 1500 ore, si suddivide in 900 ore dedicate all'attività didattica frontale e laboratoriale e 125 ore destinate alla prova finale.

Sono previsti seminari, conferenze, esercitazioni guidate e attività sul campo (rilievi strumentali, cantieri-scuola, ecc.), attività di approfondimento, workshop, che vedranno il coinvolgimento di esperti esterni che focalizzeranno l'attenzione su temi di attualità, anche connessi a climate change e ai fattori di rischio per il patrimonio archeologico, il turismo culturale, l'impatto antropico e la conservazione dell'architettura storica, intervento su siti archeologici e interrelazioni con la progettazione urbanistica.

Saranno inoltre trattati temi relativi a sistemi informativi per la gestione dei dati del cantiere di scavo e del programma restaurativo (GIS, SICAR, ecc.).

Stage e tirocinio

Attraverso la fitta rete di accordi con Soprintendenze, parchi archeologici, enti locali e fondazioni, sarà possibile l'attivazione di stage e attività sul campo, finalizzate all'inserimento delle figure professionali all'interno del contesto lavorativo.

A chi si rivolge

Possono iscriversi architetti, ingegneri, architetti del paesaggio, archeologi, conservatori dei Beni architettonici e ambientali.

Il numero massimo di iscritti è fissato a 25. Il master verrà attivato con un numero minimo di 5 allievi. La selezione avverrà per titoli ed esame orale, finalizzato alla valutazione del profilo culturale e della motivazione del partecipante. 

Costi

Il costo del master è di 1.516 euro da pagare in due rate:

  • 766 euro al momento dell'iscrizione
  • 750 euro entro il 31 luglio 2022

Iscrizioni online → procedura telematica.

Stage

È previsto un periodo di stage presso Soprintendenze, Parchi archeologici, Uffici comunali e regionali con attività coerenti con gli obiettivi del Master, studi professionali, imprese, aziende specializzate.

RESTAURO E PROGETTO
PER L'ARCHEOLOGIA [RePArch]
Dipartimento di Architettura,
Napoli, via Toledo 402 e via Tarsia 31

Crediti formativi: 20 CFP riconosciuti dal CNAPPC

Contatti: Ufficio Formazione, Master, Dottorati
mariacinzia.reale@unina.it

+info: masterdiarc.it