Disegno e design. Brevetti e creatività italiani

mostra di design

pubblicato il:

Roma, 4 novembre 2009 - 31 gennaio 2010

Il Museo dell'Ara Pacis dal 5 novembre 2009 al 31 gennaio 2010, a Roma, sarà
scenario di prestigio della mostra "Disegno e Design - Brevetti e Creatività italiani.

Organizzata dalla Fondazione Valore Italia, la mostra, curata da Alessandra Maria Sette e realizzata in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione - UIBM; il Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale degli Archivi, il Comune di Roma - Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione; la Fondazione ADI - Compasso d’Oro; e con il patrocinio di altre importanti istituzioni ed enti di categoria, si concentra su come nasce un oggetto e e come si evolve il suo progetto.

La creatività al servizio della produzione industriale: è questo il punto di partenza della mostra, che intende focalizzare l’attenzione sugli aspetti progettuali che precedono la realizzazione di un oggetto.

Il percorso espositivo, che ripercorre un secolo di innovazione e di design italiano, con incursioni nelle ricerche più attuali, suddiviso per settori merceologici (arredamento, moda, agroalimentare, trasporti), è scandito dai preziosi certificati originali dei brevetti di molti prodotti, alcuni diventati delle vere icone del design e della produzione italiana, altri novità assolute. A rendere questo viaggio ancora più affascinante e ricco sarà la presenza di molti di questi oggetti brevettati e di tutti quei materiali documentari – disegni, progetti, bozzetti, filmati, pubblicità, contributi audio – relativi alle invenzioni, alle aziende, alla loro storia e ai loro protagonisti, provenienti da archivi storici e musei d’impresa, da Rai Educational, da Radio 24, e da altri archivi privati, che aiuteranno meglio a raccontare le idee e la loro realizzazione.

Sarà così possibile imbattersi con meraviglia, per citarne solo alcuni, nella Vespa o in una Moka Bialetti, nella bottiglietta del Campari Soda o nella poltrona Vanity Fair, nella macchina da cucire Mirella o in una scarpa di Ferragamo, ma anche nel nuovissimo lampadario Hope e nell’originale sgabello Forchets…e scoprire nei loro brevetti le linee di un disegno e di una tecnologia capaci di resistere nel tempo e continuare ad ispirare nuova creatività.

La mostra è arricchita da ulteriori importanti eventi ed iniziative: saranno organizzati incontri e workshop con singoli architetti e designer di fama mondiale e con affermati imprenditori italiani. Lo scopo di questi appuntamenti è quello di illustrare al pubblico la sinergia tra creatività, anche internazionale, e le aziende italiane.

Appuntamenti:
- Conferenza stampa 4 novembre 2009 ore 11.30
- inaugurazione 4 novembre 2009 ore 18.00
Periodo mostra 5 novembre 2009 - 31 gennaio 2010

Sito web ufficiale della mostra www.disegnoedesign.it