Transformations. Frits Van Dongen

conferenza

A Palazzo Rucellai, lecture dell'architetto olandese Frits Van Dongen socio fondatore di uno degli studi più dinamici d'Europa il Cie. Fra i suoi lavori The Whale, conservatorio di Amsterdam, il teatro filarmonico di Haarlem...

Firenze, 10 novembre 2010 alle 18.00

mostre e convegni

Firenze, 10 novembre 2010 alle 18.00

L'International Studies Institute a Palazzo Rucellai, propone un ricco programma di architettura, PRARP, indirizzato a studenti universitari americani, e focalizzato sul ruolo dell'architettura come una componente fondamentale dell'ambiente costruito su larga scala, approfondendo gli aspetti che influenzano le comunità locali e globali, toccando gli ambiti dell'urban design, della preservazione storica, della pianificazione e dell'architettura del paesaggio.

Il 10 novembre 2010 l'istituto ospiterà all'interno di un ciclo di conferenze ed eventi, l'architetto olandese Frits Van Dongen, uno dei soci fondatori di uno degli studi più dinamici d'Europa il Cie.

Noto per aver progettato e realizzato una delle riqualificazioni urbanistiche più interessanti e dibattute degli ultimi anni, The Whale nei dimessi docklands di Amsterdam, l'architetto presenterà ad un pubblico fiorentino e studenstesco internazionale, i suoi più recenti lavori, all'interno di una Guest Lecture dal titolo "Transformations".

Fra i suoi lavori più importanti oltre a The Whale, Frits Van Dongen annovera per citarne solo alcuni il conservatorio di Amsterdam, il teatro filarmonico di Haarlem, l'Heniken Music hall ad Amsterdam ed il masterplan per l'isola di Haveneiland, IJburg ad Amsterdam.

La conferenza è stata organizzata in collaborazione con l'Instituto universitario olandese di storia dell'arte di Firenze.

Appuntamento: mercoledì 10 novembre 2010 alle 18.00
Palazzo Rucellai, via della Vigna Nuova 18 50123 Firenze
RSVP posti limitati 055.2645910 o kmathis@palazzorucellai.org

Cie. www1.cie.nl

pubblicato in data: