Terremoto-terrefoto_riflessi e riflessioni

seminario + mostra

Caserta, dal 15 al 22 dicembre 2010

Si inaugura il 15 dicembre, presso la Casa del Fascio di Caserta, la mostra fotografica TerreFoto, curata da Giancarlo Pignataro, Chiara Affabile, Maria Elena Bifulco ed Antonio Buonocore della Commissione Cultura dell'Ordine degli Architetti,

Attraverso una selezione di fotografie: "immagini crude, asciutte, emozionali, talvolta pittoresche, spesso in bilico tra poesia e prosa" si vuole "riflettere" (partendo proprio dal terremoto dell'Irpinia) sulle ripercussioni che gli interventi sull'ambiente e sul patrimonio edilizio esistente e le politiche per la ricostruzione in genere hanno avuto sul paesaggio e sui territori (tra promozione e denuncia) negli ultimi decenni.

Attraverso l'occhio attento dei rispettivi autori, vengono esposte le "riflessioni visive" di Salvatore Di Vilio, Salvatore Esposito, Stefano Esposito, Mario Ferrara, Giulio Festa, Giovanni Izzo, Alessandro Manna, Giulio Piscitelli, Charlotte Sorensen. A margine, un pannello elaborato con materiali d'archivio del S.V.G.-Unità di Protezione Civile di Caserta vuole ricordare l'insostituibile ruolo avuto nell'emergenza del 1980 dai volontari a Volturara Irpina e Montella.

Il vernissage si apre con l'introduzione di uno dei curatori dell'iniziativa, Giancarlo Pignataro, ed i saluti del presidente dell'Ordine Architetti Caserta, Enrico de Cristofaro, per proseguire con l'intervento di Lucia Bellofatto, Direttrice Scientifica della Reggia di Caserta, che presenta un DVD con opere dei paesaggisti borbonici che raccontano i terremoti del passato e le visite dei regnanti alle popolazioni colpite, quale filo conduttore della "comunicazione e rappresentazione" delle calamità naturali. La serata si conclude con un reading di "Mutamenti/Teatro civico 14" di Caserta con Ilaria Delli Paoli, Roberto Solofria e Sossio Lupoli.

mostra terrefoto: vernissage 15 dicembre 2010 ore 18.00
periodo espositivo: dal 15 al 22 dicembre 2010
ex Casa del Fascio, piazza Matteotti, Caserta

Il 21 dicembre dalle 9.45 alle 18.15 al Palazzo del Belvedere di San Leucio, si terrà la giornata seminariale "RIfLETTO DOPO 30 ANNI" curata dalla Commissione Restauro e Beni Culturali e dalla Commissione Urbanistica, guidate rispettivamente dagli architetti Antonio Maio e Dino Garofalo, con Margaret Bicco e Raffaele Cecoro.

Il seminario, attraverso il contributo di docenti universitari e addetti ai lavori a vario titolo, affronterà due aspetti: il restauro e l'urbanistica. La prima parte sarà dedicata alle tematiche legate al restauro, dal recupero degli edifici monumentali a quello di brani urbani, dall'evoluzione dei metodi di consolidamento all'applicazione della norma. La seconda parte, invece, cercherà di dipanare l'intricata matassa delle implicazioni economiche e sociali che, ad esempio, un intervento di delocalizzazione di una città o di un quartiere comporta, o cosa invece comporta la conservazione e il recupero del centro storico: il valore della memoria o la sua cancellazione. Sponsor d'eccezione della manifestazione sono: Edil Atellana di Succivo, FISCHER sistemi di fissaggio e Modugno Restauri di Capua.

pubblicato in data: