Il viaggio, le strade, le soste

Venezia, 12 aprile 2011, ore 10.00

Al Cotonificio Veneziano un convegno e due mostre incentrate sulla relazione tra paesaggio ed infrastrutture, per una giornata dedicata al tema: "Il viaggio: le strade. Le soste", organizzata dall'Università Iuav di Venezia.

Al centro dell'iniziativa alcune questioni:

Come interagiscono fra loro il paesaggio e i tracciati stradali, le stazioni di servizio, i motel autostradali, le aree di sosta? In che modo le infrastrutture per la mobilità contribuiscono a fare del paesaggio un luogo riconoscibile della contemporaneità?

Gli eventi

Lo sguardo di Nino Dardi sulle infrastrutture

ripercorre l'ampia ricerca che negli anni '60-'70 questo Maestro dell'architettura italiana dedica agli spazi della mobilità. Nella mostra, realizzata in collaborazione con l'Archivio Progetti presso le cui strutture si trova il Fondo Archivistico Dardi, sono presenti non solo progetti di stazioni di servizio e sosta, alberghi e motel autostradali proposti e realizzati per AGIP, ma anche progetti di ridefinizione di piccole stazioni ferroviarie e tracciati stradali.

Finestre sul paesaggio del nord-est: tre aree di sosta autostradali

Tre aree di servizio lungo l'Autostrada A4 (Limenella, Bazzera, Duino) sono state scelte dal Laboratorio integrato della Laurea specialistica in architettura del paesaggio come campi di sperimentazione di un approccio che, superando la condizione di "non luoghi" propria di questi spazi, li interpreta come finestre attraverso cui il turista si affaccia in un brano di territorio in cui il nostro paese si rappresenta.

Paesaggi e infrastrutture: relazioni possibili

sarà articolato in 2 capitoli tematici: nella mattina saranno affrontate alcune tappe del dibattito internazionale e i principali contributi offerti sul tema del rapporto tra progetto di paesaggio e delle infrastrutture. Il pomeriggio sarà dedicato a esperienze di progettazione paesaggistica per strade e autostrade in Italia e all'estero.

Saranno presentate anche ricerche sviluppate nello Iuav, tra le quali il ridisegno di due strade del Veneto - la Romea SS305 e la Tangenziale di Mestre. I progetti di ridisegno delle due strade venete sono stati elaborati dall'Unità di ricerca e da laboratori didattici nella prospettiva di un più forte radicamento nei caratteri dei paesaggi attraversati e di più aggiornate prestazioni funzionali: la tangenziale di Mestre come "gran viale" metropolitano, la Romea come strada a forte vocazione locale e turistica.

Saranno presenti al convegno, tra gli altri: Marc Augé, antropologo Scuola di Alti Studi delle Scienze sociali Parigi; Giovanni Castellucci, AD Autostrade per l'Italia e Atlantia spa; Emilia Wanderling, Autogrill Italia; Ettore de la Grennelais, ANAS spa; Nico Luciani e Marco Tamaro, Fondazione Benetton Studi Ricerche.

Programma

Appuntamenti:
Convegno.
Paesaggi e infrastrutture: relazioni possibili: martedì 12 aprile 2011, ore 10.30
Auditorium, Cotonificio Veneziano, Dorsoduro - Venezia.

Mostra. Finestre sul paesaggio del nord-est: tre aree di sosta autostradali
Inaugurazione: martedì 12 aprile 2011, ore 10.15. Periodo espositivo: 12 - 15 aprile 2011
Atrio, Cotonificio Veneziano, Dorsoduro - Venezia.

Mostra. Lo sguardo di Nino Dardi sulle infrastrutture
Inaugurazione: martedì 12 aprile 2011, ore 10.00. Periodo espositivo: 12 aprile - 5 maggio 2011
Sala espositiva Gino Valle, Cotonificio Veneziano, Dorsoduro - Venezia.

W. www.iuav.it

Evento a cura di Serena Maffioletti e dell'Unità di ricerca "Infrastrutture per la mobilità: il progetto sostenibile nella costruzione dei paesaggi italiani contemporanei",  Facoltà di Architettura - Laurea specialistica in Architettura del paesaggio, Laboratorio integrato 3B.

pubblicato in data: