Matrioska design. Tre generazioni a confronto

ciclo di conferenze

pubblicato il:

Lissone (MB), 17/11/2011; 19 e 26/01/2012

Un designer che ha fatto scuola presenta un nome in ascesa che, a sua volta, introduce una giovane promessa. Questo lo schema originale dei dialoghi incentrati sul design e sul confronto tra generazioni che, al Museo d'Arte Contemporanea di Lissone, verranno inaugurati dai compassi d'oro Denis Santachiara e Giulio Iacchetti, con Luca Molinari.  

Che scenari immaginare per il design del prossimo futuro? Che ruolo avrà nell'affrontare i temi e i cambiamenti che la società contemporanea sta vivendo? Come contribuirà a migliorare la qualità della nostra vita e insieme a suggerire stili di vita differenti? Questi gli interrogativi che saranno messi in luce agli incontri.

I compassi d'oro Denis Santachiara e Giulio Iacchetti sono i protagonisti del primo appuntamento in programma, giovedì 17 novembre alle ore 21. Il 19 gennaio sarà la volta di Andrea Branzi e Paolo Ulian mentre il 26 gennaio Aldo Cibic e Lorenzo Palmieri concludono il ciclo di dialoghi. Si tratta di un'occasione di confronto pubblico ma anche un momento unico per dare voce e visibilità a un giovane talento emergente under 30 la cui identità sarà svelata di volta in volta, in concomitanza con gli incontri.

Matrioska Design tre generazioni del design italiano a confronto è un ciclo di conferenze dalla impostazione originale, uno spazio di confronto intergenerazionale ispirato appunto alla matrioska, che accompagna il Premio Lissone Design 2011 - Street Furniture.

Appuntamento: 17 novembre 2011; 19 e 26 gennaio 2012, ore 21.00
Museo d'Arte Contemporanea, Viale Padania, 6 - Lissone.

web www.comune.lissone.mb.it

I tre appuntamenti accompagnano e integrano il programma del Premio Lissone Design 2011 - Street Furniture a cura di Luca Molinari/viapiranesi e promosso dal Museo d'Arte Contemporanea di Lissone, dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Lissone, in collaborazione con Progetto Lissone e Fondazione Colore Brianza Osservatorio Colore Interni.