toBEeco 2012

Torino, 3 - 11 marzo 2012

Giunge alla terza edizione toBEeco, il programma di sostegno e promozione del design eco-compatibile che ha l'obiettivo di far emergere giovani talenti creativi. Trenta i progetti inediti in chiave "eco" scelti per Expocasa 2012, dall'arredamento agli abiti e accessori ai giochi per i piccoli. Inoltre workshop, mostre e incontri con enti e associazioni che si occupano di sostenibilità ambientale, animeranno il villaggio dell'ecodesign.

Saranno in mostra a Expocasa 2012, dal 3 all'11 marzo al Lingotto Fiere di Torino, i trenta progetti inediti selezionati per la terza edizione di toBEeco, il programma di sostegno e promozione del design eco-compatibile, nato con l'obiettivo di far emergere e dare visibilità alla creatività in chiave "eco".

A designer, architetti e progettisti è stato chiesto quest'anno di presentare un prototipo originale, non ancora in produzione, sul tema dell'En&rgia: energia creativa per progetti che vadano dal prodotto-design al design-di-servizio, dove l'energia sia misurabile qualitativamente e quantitativamente e il processo di ecocompatibilità coinvolga la scelta dei materiali, ma anche i processi di produzione.

Gli espositori

Sul risparmio di spazio e di energia, sull'uso di materiali eco-sostenibili e il riciclo di oggetti esausti hanno giocato dunque i trenta creativi scelti, che avranno a disposizione, all'interno di Expocasa, uno spazio espositivo dove presentare i loro progetti inediti. I temi emersi dalla ricerca condotta dai designer si identificano in quattro aree: Interior Design (arredamento e accessori per la casa), Kids (giocattoli e prodotti dedicati ai più piccoli), Hi-Tech (tecnologia a basso consumo), Fashion (abiti, borse, gioielli e altri accessori di abbigliamento). Gli espositori avranno inoltre la possibilità di mettere in vendita diretta al pubblico altri progetti-prodotti attinenti al tema, anche se già in produzione.

I premi

Nei giorni di Expocasa una giuria composta da designer, progettisti, professionisti del settore, giornalisti selezionerà i tre progetti che meglio interpretano i parametri di energia creativa, produttiva, commerciale e di comunicazione, assegnando ai primi tre classificati premi di 1.000, 750 e 500 euro offerti da Amiat. I vincitori saranno rivelati sabato 10 marzo alle 18, nell'area incontri toBEeco.

Fuorisalone e workshop

Per un approfondimento sui temi del design, toBEeco propone inoltre due visite fuorisalone presso aziende che hanno saputo declinare le competenze industriali mettendole a disposizione della creazione di oggetti quotidiani.

Nell'area incontri di toBEeco in programma anche alcuni workshop. Martedì 6 marzo nella serata 10X10 verranno illustrati dieci parametri qualitativi sulla sostenibilità applicati a 10 oggetti che hanno fatto la storia del design negli ultimi 50 anni con gli architetti Beatrice Sperandelli e Paolo Righetti. Mercoledì 7 la Ferpi-Delegazione Piemonte e Valle d'Aosta propone un confronto tra comunicatori e designer dal titolo Comunicare il design. Venerdì 9 sarà la volta dell'architetto Paolo Maldotti, che con L'architettura del Nu•Ovo parla di progettazione ecosostenibile e polifunzionale.

Ad acceso libero per tutti i visitatori saranno i due workshop proposti dallo IED (Istituto Europeo di Design) di Torino, sul design di gioielli a partire da materiali di riciclo e sul design di interni.

Energia espressiva è il titolo del workshop proposto, giovedì 8 marzo, da InGenio, una suggestiva bottega artigianale nata all'ombra della Mole con lo scopo di coinvolgere giovani e adulti disabili in attività creative. InGenio presenterà la propria attività e, in collaborazione con l'associazione Cascina Macondo, coinvolgerà i visitatori in una breve performance che li guiderà nella creazione di un oggetto d'artigianato.

Incontri e mostre

toBEeco sarà anche l'occasione di un confronto aperto con enti, associazioni e imprese che si occupano di eco-sostenibilità. Il villaggio dell'eco-design ospiterà infatti mostre e incontri su prodotti e pratiche virtuose per il rispetto dell'ambiente.

Con Arpa Piemonte, l'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente, si parlerà di Ecolabel, il marchio europeo di qualità ecologica che certifica i prodotti eco-sostenibili: una mostra spiegherà dove trovarli, perché sceglierli e quali sono i criteri per ottenere il marchio.

In occasione della festa della donna, la serata dell'8 marzo sarà dedicata alla presentazione di un particolare laboratorio di artigianato e design: il progetto Fumne lab, ideato dall'associazione La casa di Pinocchio e rivolto alle detenute della Casa Circondariale "Lorusso e Cotugno", che, in veste di insegnanti, condividono la loro esperienza artigianale con le donne libere partecipanti ai workshop nel carcere.

Ancora giovedì 8, a partire dalle 20.30, i conduttori di Cocinaclandestina FoodRadio, il format sul cibo di RadioVeronicaOne, e Donna Carmela, stilista napoletana che crea pezzi unici a partire da tessuti riciclati, propongono Taglio&Cucino: un happening conviviale, con sottofondo musicale e letterario, tra la creazione di ricette, il riciclo degli ingredienti e la trasformazione di abiti e tessuti, perché come in cucina anche in sartoria non si butta mai niente…

Appuntamento: da sabato 3 a domenica 11 marzo 2012  - Lingotto Fiere di Torino.
Orari di apertura giorni feriali, 17 - 23; sabato e domenica 10 - 23; domenica 11 marzo, 10 - 20
Biglietti intero € 7 - ridotto € 4 con coupon scaricabile dal sito, valido dal lunedì al venerdì.

Info: web www.expocasa.it | www.expocasa.it/toBEeco | email info@expocasa.it | tel 011 6644111

Sostenitori: toBEeco può vantare per la sua terza edizione un gruppo di sostenitori eccellenti: Amiat (Azienda Multiservizi Igiene Ambientale Torinese) | CODAL Arredo Urbano | Acqua Sant'Anna | Cartiere Fedrigoni | TOBike.

pubblicato in data: