I disegni di Carlo Scarpa per casa Ottolenghi

mostra e presentazione del volume

pubblicato il:

Treviso, 28 giugno - 6 ottobre 2012

Il Comitato paritetico per la conoscenza e la promozione del patrimonio legato a Carlo Scarpa vi invita all'inaugurazione della mostra "I disegni di Carlo Scarpa per casa Ottolenghi". Per l'occasione verrà presentato il volume di Giuseppe Tommasi a cura di Alba Di Lieto, Silvana editoriale, 2012.

Saranno presenti M. Teresa de Gregorio, Dirigente per le Attività Culturali e Spettacolo della Regione del Veneto, Paola Marini, Direttrice dei Musei d'Arte e Monumenti del Comune di Verona, l'architetto Guido Pietropoli, il committente Alberto Ottolenghi e Alba Di Lieto, responsabile dell'Archivio Scarpa del Museo di Castelvecchio, curatrice del volume e della mostra.

il volume costituisce la terza pubblicazione scientifica dedicata ai disegni di Carlo Scarpa. Al suo interno sono raccolti gli oltre trecento studi che il maestro veneziano ha prodotto per casa Ottolenghi a Bardolino (Verona): fogli potenti e innovativi, scrupolosamente riprodotti, catalogati, ordinati in sequenza e analizzati, che anticipano con efficacia la realtà costruita.

Il tema dell'abitare assume un ruolo centrale nell'attività di Carlo Scarpa (1906-1978), e casa Ottolenghi (1973-1978) appartiene alla maturità dell'architetto suggellando cinquant'anni di instancabile ricerca nel campo della progettazione degli spazi domestici. Una testimonianza straordinaria ci viene consegnata da Giuseppe Tommasi, chefin dagli esordi ha collaborato con Carlo Scarpa alla costruzione della casa e, insieme all'amico e collega Guido Pietropoli, dopo la scomparsa del maestro ha completato le poche parti rimaste incompiute.

Il volume raccoglie contributi critici che contestualizzano casa Ottolenghi nell'opera di Carlo Scarpa e dell'architettura del Novecento, le testimonianze di coloro che affiancarono il maestro nella fase esecutiva e un ricco apparato fotografico, tra cui i preziosi scatti di Guido Pietropoli che documentano il cantiere. Sono presenti testi di: Pio Baldi, Paola Marini, Margherita Guccione, Esmeralda Valente, Elena Tinacci, Giuseppe Tommasi, Guido Pietropoli, Alba Di Lieto, Ketty Bertolaso, Andrea Masciantonio, Francesca Rapisarda, Elisabetta Michelato.

L'esposizione presenta una selezione di 28 disegni che appartengono al Centro archivi MAXXI Architettura e sono conservati al Centro Carlo Scarpa presso l'Archivio di Stato di Treviso, eccetto uno che è della collezione di Giuseppe Tommasi, il fidato allievo che poco prima della morte (nel marzo 2012) ha condotto in porto l'impresa editoriale della pubblicazione del progetto scarpiano di casa Ottolenghi quale estremo omaggio al suo maestro.

Suddivise in 10 sezioni, le tavole grafiche corrispondono ai luoghi della casa e ai capitoli del libro: le piante, i pilastri, le stanze da bagno, i camini, gli arredi, le scale, il tetto a terrazza, i prospetti, i serramenti, le vasche d'acqua.

Accompagnerà l'allestimento un video realizzato da Sieva Carolo (CISA Andrea Palladio) con la collaborazione di Ketty Bertolaso (Direzione Musei d'Arte e Monumenti di Verona), che si compone di un'intervista a Giuseppe Tommasi, di una sequenza di disegni non presenti in mostra dalla collezione Regione del Veneto-Museo di Castelvecchio, alternati a immagini storiche e contemporanee di casa Ottolenghi.

Nella sala consultazione del Centro Carlo Scarpa sarà visionabile il video Carlo Scarpa e l'abitare, villa Ottolenghi con le testimonianze del committente Alberto Ottolenghi e di Giuseppe Tommasi, prodotto dal MAXXI Architettura nel 2011.

La mostra, curata da Alba Di Lieto - in collaborazione con Ketty Bertolaso e con Elisabetta Michelato e Sieva Carolo (CISA Andrea Palladio), Maria Pia Barzan (Archivio di Stato di Treviso) - è promossa dalla Regione del Veneto, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dal Comitato Paritetico per la conoscenza e la promozione del patrimonio legato a Carlo Scarpa ed è prodotta dal Comune di Verona-Direzione Musei d'Arte e dal Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio di Vicenza in collaborazione con il Centro archivi MAXXI Architettura e l'Archivio di Stato di Treviso.

Appuntamento: inaugurazione giovedì 28 giugno, alle ore 18:00
al Centro Carlo Scarpa presso l'Archivio di Stato di Treviso

La mostra rimarrà aperta fino al 6 ottobre 2012 da lunedì a venerdì 10-18 sabato 9-13.

Informazioni via Pietro Dante 11, Treviso
tel. 0422 545805 / 540902 | www.carloscarpa.it | info@carloscarpa.it