Primavera siciliana

Palermo, Catania e Caltagirone, 21-24 marzo 2013

Dal 21 al 24 marzo 2013 si svolgerà contemporaneamente a Palermo, Catania e Caltagirone, la prima edizione di Primavera siciliana, una manifestazione dedicata al rapporto fra verde e città in tutte le sue forme che coinvolge amministrazioni, ordini professionali, cittadini, professionisti, realtà commerciali e imprenditoriali, negozi e aziende, creando sinergie fra i mondi dell'agricoltura, dell'architettura, del design, del paesaggio e nell'ottica delle ultime tendenze dello sviluppo sostenibile.

E' un evento che dà valore al verde in relazione al costruito, un appuntamento che riunisce le proposte culturali, professionali e delle aziende che operano in Sicilia e in ambiente mediterraneo. Con la collaborazione delle amministrazioni, dei vivaisti e dei progettisti nelle città saranno realizzati spazi verdi temporanei. I professionisti apriranno gli studi così da avere l'opportunità di poter mostrare il proprio lavoro. Un calendario ricco d'incontri, workshop, laboratori, green party (in negozi, locali, bar, librerie), dove tutti i cittadini potranno cogliere l'occasione di condividere la conoscenza e i segreti del fare verde.

Catania, con il coordinamento di AIAPP Sicilia (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio - Sezione Sicilia) cambierà volto attraverso la creazione di una trama verde: installazioni permanenti e temporanee denominate "micro-paesaggi di città" su aree urbane messe a disposizione dall'amministrazione comunale. Progettisti e aziende potranno partecipare attraverso l'adesione al bando disponibile sul sito www.micropaesaggidicitta.wordpress.com. Una iniziativa analoga si terrà a Palermo, con il coordinamento dell'Università degli Studi.

A Caltagirone, promosso anche quest'anno dall'amministrazione comunale, "Visioni e fiori d'artista", iniziativa rivolta ad imprese profit e non-profit, associazioni culturali, scuole, organizzazioni di categoria, etc., che intendono esprimere il proprio estro artistico individuando un particolare scorcio della città dove realizzare un'installazione artistica a tema primaverile, con utilizzo principale di fiori e piante.

Due convegni internazionali, uno a Palermo il 22, l'altro a Catania il 23, svilupperanno il tema del rapporto fra agricoltura, costruito e paesaggio con un particolare occhio di riguardo verso le esperienze della cultura mediterranea.

Appuntamento: dal 21 al 24 marzo 2013 a Palermo, Catania e Caltagirone
Fb: www.facebook.com/PrimaveraSicilianaArchitetturaVerdeCitta | Info: comunicazione@promoverde.it

Ideazione, progettazione, coordinamento generale: Maurizio Corrado, responsabile cultura Promoverde Nazionale | Organizzazione: Promoverde Sicilia.

Responsabile Palermo: Simona Aprile, presidente Promoverde Sicilia
Responsabile Catania: Alessia Giglio, coordinatore Commissione Verde urbano, Paesaggio e Pianificazione territoriale Dottori in Agraria e Forestali di Catania.
Responsabile Caltagirone: Laura Carullo, presidente Associazione Impronte Vegetali.


A creare il format "Primavera" è stata Promoverde, sperimentando con successo a Bari nel maggio 2012 "Primavera Mediterranea", che quest'anno avrà la sua seconda edizione dal 17 al 20 maggio 2012. La scelta del Sud, e della Sicilia in particolare, rispecchia la volontà di riqualificazione della cultura di matrice latina, una necessaria rivalutazione della civiltà mediterranea in un panorama dove la preponderanza anglosassone è quotidiana e rischia di far scomparire il nucleo stesso, il centro vitalizzatore di tutta la civiltà occidentale, che è inequivocabilmente nata nel Mediterraneo.

pubblicato in data: