Fragile Milano

Milano, giovedì 12 dicembre 2013

Dimenticate gli spazi neutri e i toni sommessi, preparatevi all'ironia e alla personalità spiccata del nuovo. Con questo spirito inaugura, in via San Damiano 2 a Milano, la nuova sede di Fragile, showroom e luogo di incontri ed esposizioni dedicati al design.

Il nuovo spazio gioca a creare rimandi non banali con i pezzi esposti, diventando esso stesso protagonista come luogo di idee e stile. Ribalta il concetto di showroom tradizionale per farsi contenitore attivo di originali scoperte e lo fa affidandosi alla firma storica di Alessandro Mendini. Un retail concept integrale quello voluto da Alessandro e Francesco Mendini, caratterizzato da una personalità forte e ironica, in sintonia con lo spirito di Fragile e la sua collezione di arredi e preziosi oggetti di design.

Da sinistra: lampada da terra produzione Arredoluce, disegno di Vittoriano Viganò, modello Triennale, 1947; lampada da terra produzione Stilnovo, anni 50; lampada da terra produzione Arredoluce, disegno Angelo Lelii, circa 1948-49 vaso dipinto e firmato da Erwin Walter Burger

I nuovi 200m² saranno svelati in occasione del vernissage di giovedì 12 dicembre - accompagnato da un'edizione speciale di vini Antonutti - proponendo un'importante scelta di arredi, illuminazione, gioielli e ornamenti d'autore ideati e progettati dai più grandi designer dello scorso secolo, frutto di un lungo e accurato lavoro di ricerca e catalogazione.

Per l'occasione, i visitatori troveranno in mostra, tra gli altri, alcuni rari pezzi da collezione di Max Ingrand, Gio Ponti, Franco Albini, BBPR e Gino Sarfatti.

Appuntamento: giovedì 12 dicembre 2013
via San Damiano 2 - Milano

In occasione dell'apertura, inaugura anche il nuovo sito internet www.fragilemilano.com 

pubblicato in data: