Palazzo Citterio 2013

Milano, 22 gennaio - 16 febbraio 2014

La storia di Palazzo Citterio, dal 1970 ad oggi, in 13 progetti. Apre alla Triennale di Milano una mostra che illustra la storia dell'edificio dalle opere di demolizione e ricostruzione iniziate negli anni '70 fino alla configurazione attuale ed ai progetti di rifunzionalizzazione.

Dall'acquisizione nel 1972 da parte dello Stato, (costo 148 milioni di lire) si è parlato della riqualificazione del Palazzo e del progetto "Grande Brera" che ne voleva fare un museo dove, tra l'altro, dovevano essere esposte le collezioni permanenti del Novecento della Pinacoteca di Brera. La storia si è perpetuata in oltre 40 anni di lavori iniziati e poi interrotti, fino al dicembre 2012, quando la Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici della Lombardia ha indetto una gara per il restauro di Palazzo Citterio.

Dopo una prima fase di selezione di 29 concorrenti, si è passati alla seconda fase in cui 13 sono stati ammessi a presentare l'offerta per l'appalto integrato. Oltre al progetto preliminare, posto a base di gara, la mostra illustra i 13 progetti partecipanti alla gara, «ricreando l'atmosfera degli studi professionali coinvolti»

Appuntamento: 22 gennaio - 16 febbraio 2014.
Triennale di Milano - Viale Alemagna, 6, 20121. Milano.

Orari: martedì - domenica: 10.30 - 20.30 | giovedì 10.30 - 23.00 | Ingresso gratuito.

Per maggiori informazioni: www.triennale.org

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: