Inaugura la mostra "Details, architecture seen in section"

in esposizione sezioni di dettaglio di architetture di 50 noti studi internazionali

Milano, 11 - 27 febbraio 2015

Si inaugura mercoledì 11 febbraio la mostra "Details, architecture seen in section" presso lo spazio mostre Guido Nardi della Scuola di Architettura e Società del Politecnico di Milano. La mostra resterà aperta fino al 27 febbraio.

Tre ospiti internazionali, Yvonne Farrell per Grafton Architects, l'architetto svizzero Peter Maerkli e Christian Schittich, direttore della rivista Detail, terranno una conferenza mercoledì 11 febbraio dalle ore 15 in aula Gamma, in occasione dell'inaugurazione, che avverrà alle 19.00.

La mostra è il risultato di una ricerca più ampia sulla costruzione oggi e ha coinvolto cinquanta noti studi d'architettura internazionali, che hanno partecipato inviando ognuno tre o quattro sezioni di dettaglio di altrettante fra le loro opere, per un totale di circa 200 dettagli esposti in mostra e disponibili sul sito www.detailsinsection.org. Si configura così un inedito atlante disponibile all'attività didattica e di ricerca, punto di incontro fra professione e università, completato da una serie di tavole sui grandi maestri e temi del Moderno.

Scopo della ricerca è dimostrare l'importanza della sezione nel rappresentare la complessità del manufatto architettonico, nella percezione simultanea della materialità e della forma, della facciata e delle spazialità interne.

La ricerca nasce su progetto scientifico di Marco Pogacnik, del Dipartimento di Architettura, Costruzione e Conservazione dell'Istituto Universitario di Architettura di Venezia e vede la collaborazione di Orsina Simona Pierini del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano.

DETAILS, Architecture seen in section
11 - 27 febbraio 2015 Spazio Mostre Guido Nardi
Politecnico di Milano Via Ampère, 2 - Milano

Conferenza di apertura: 11 febbraio 2015, ore 15, Aula Gamma
Inaugurazione della mostra: 11 febbraio 2015, ore 19

Per maggiori informazioni: email info@detailsinsection.org | web www.detailsinsection.org

pubblicato in data: