Lanificio Sella (Biella), in mostra le installazioni dei partecipanti al Premio Maggia

Biella, 12 ottobre - 27 novembre 2015

L'antico Lanificio Maurizio Sella, prezioso esempio di archeologia industriale, ospita le installazioni dei dieci finalisti partecipanti al Premio intitolato alla memoria dell'ingegnere architetto biellese Federico Maggia e bandito dalla Fondazione Sella Onlus, con gli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri di Biella e la città di Biella, in collaborazione con Casabella. L'esposizione "Paesaggi industriali, giovani progettisti fabbricano idee", rimarrà aperta dal 12 ottobre al 27 novembre.

Le dieci installazioni sono opera dei progettisti under 30, selezionati tra i 173 candidati al Premio. Attraverso strategie, percorsi, relazioni inedite e azioni condivise, i lavori sviluppano nuovi modelli per la valorizzazione del luogo in riferimento al contesto urbano, culturale e paesaggistico. 

Il tema sviluppato è quello della relazione, intesa come connessione fisica degli spazi, come progettazione di percorsi, come incontro in luoghi della convivialità e come legame temporale tra la fruizione presente del complesso e gli importanti archivi documentari e iconografici che vi sono contenuti.

Lanificio Maurizio Sella, interni

I team finalisti, che hanno proposto le loro opere site specific sono: abacO - collaborative design studio (Alessandro Carabini / Alice Braggion), [A+M]2Architects (Marcello Galiotto / Alessandra Rampazzo / Martino De Rossi / Elena Antoniolli), Attraversare (Alessandro Raffa / Michele Gerli), Assia Carpano / Fabio Liberati, Concreto (Gregorio Pecorelli / Andrea Bellincampi / Gianluca Canzini / Alberto Pizzoli), Officina Ibrida (Giulia Mondino / Alberto Sordo), Emilia Rosmini, Elisa Cecchini (ULTRA architettura), studiospaceman (Andrea Salvatore / Francesca Caravello), Matteo Venezian / Francesco Sala, Zecchetti | Nobili Architetti + Alessandro Vigoni Art Director (Andrea Zecchetti / Francesco Nobili / Alessandro Vigoni).

Tra i dieci team vincitori, la giuria - presieduta dall'architetto Aimaro Isola, e composta da Francesco Dal Co, direttore di Casabella, Andreas Kipar, architetto paesaggista, Werner Tscholl, architetto e Anna Zegna, Image Advisor Ermenegildo Zegna e presidente Fondazione Zegna - sceglierà il vincitore del Premio Maggia 2015, al quale andranno 10.000 euro, e assegnerà due menzioni.

Paesaggi industriali, giovani progettisti fabbricano idee
dal 12 ottobre al 27 novembre, Lanificio Maurizio Sella,
Via Corradino Sella, 6 - Biella.

+ infowww.premiofedericomaggia.it

pubblicato in data: