Il PRG di Torino e le trasformazioni secondo le impressioni dei cittadini

Torino, sabato 7 novembre 2015, ore 16,30

La Caserma Ettore De Sonnaz a Torino, Magazzino Centrale Militare nell'Ottocento, oggi viene riaperta al pubblico per ospitare alcune iniziative promosse dall'Urban Center metropolitano. Tra queste, un incontro che chiama in causa il Piano regolatore generale di Torino e le trasformazioni che ne sono derivate.

Urban Center Metropolitano, l'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Torino, in collaborazione con Fondazione OAT, presentano un dialogo a più voci che coinvolge i protagonisti del cambiamento. Si tratta di un'occasione per riflettere sulle trasformazioni guardando anche al futuro della città. A vent'anni dal Prg, un confronto tra gli esponenti della politica, delle istituzioni e delle imprese, e gli architetti e gli esperti che hanno avuto un ruolo importante nel cambiamento della città.

Intervengono, tra gli altri: Gianmaria Ajani, rettore dell'Università degli Studi di Torino, Riccardo Bedrone, già presidente dell'Ordine degli Architetti di Torino, Michele Bonino, DAD, Politecnico di Torino, Valentino Castellani, già Sindaco del Città di Torino, Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte, Carlo De Vito, amministratore Delegato FS Sistemi Urbani, Anna Di Mascio, portavoce del Forum Terzo Settore, Piero Fassino, sindaco di Torino. Parteciperà, inoltre, l'architetto Andreas Kipar.

Coordinati dal presidente di Urban Center Metropolitano, Stefano Lo Russo e dal presidente dell'Ordine degli Architetti di Torino Marco Aimetti, i partecipanti avranno a disposizione tre minuti per rispondere alle domande dei cittadini. Le domande sono tratte dagli esiti di un'indagine sulla percezione della trasformazione della città da parte dei torinesi, commissionata nel 2015 da Urban Center Metropolitano.

Per 4 giorni (dal 5 all'8 novembre) la caserma De Sonnaz sarà animata da eventi d'arte, laboratori, incontri con protagonista il Piano Regolatore di Torino e le trasformazioni che ne sono derivate. In occasione, inoltre, della settimana delle Arti Contemporanee, Urban Center Metropolitano e Operae propongono un itinerario a piedi dedicato alla scoperta delle architetture nel centro storico torinese (sabato 7 e domenica 8 novembre). Punto di partenza è la caserma Ettore De Sonnaz. L'itinerario si svolge, poi, tra Palazzo della Luce, Teatro Carignano, Palazzo Carignano, Museo Egizio, piazza San Carlo, piazzale Valdo Fusi, per terminare alla sede di Operae, a Palazzo Cavour.

Appuntamento: sabato 7 novembre ore 16,30
via Amedeo Avogadro 13, Torino.

web www.urbancenter.to.itwww.to.archiworld.it

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: