César Manrique e Lanzarote

seminario sulla complessa figura dell'artista e sull'influenza della sua opera sull'architettura e il paesaggio

Venezia, martedì 17 maggio 2016

Un'indagine immersiva su una selezione significativa di opere dell'artista César Manrique realizzate nell'isola di Lanzarote. È il tema del prossimo appuntamento di Salotto Longhena, il ciclo di incontri dedicati alle arti e all'architettura moderna e contemporanea organizzati dall'Università Iuav di Venezia (Dipartimento di Culture del progetto) e dalla Fondazione Musei Civici di Venezia (Galleria Internazionale d'Arte Moderna di Ca' Pesaro).

Il progetto (visitabile fino al 5 giugno) Manrique E-motion, ideato da Anna Ghiraldini, presenta un'indagine immersiva su una selezione significativa di opere dell'artista nell'isola di Lanzarote, condotta attraverso sequenze fotografiche e video che cercano di ricostruire le atmosfere e la dimensione fortemente materica insita negli spazi architettonici e di paesaggio da lui ideati.

Il seminario Sguardi Atlantici intende approfondire il significato della figura complessa di artista e operatore culturale di César Manrique e della fondamentale influenza che egli ha avuto negli sviluppi dell'architettura e dell'architettura del paesaggio, nonché nell'approccio ai temi dell'arte, dell'ecologia, dell'ambiente e del turismo delle Isole Canarie.

Ore 14.00 | Inaugurazione
Renato Bocchi e Carmelo Marabello

Ore 14.30 | Seminario 
con: Fernando Castro Borrego, Fernando Castro Flórez,
Juan Manuel Palerm Salazar, Stefano Rocchetto

Appuntamento: martedì 17 maggio 2016
Ca' Pesaro, Galleria internazionale di Arte moderna di Venezia . Santa Croce, 2076.

+ info: www.visitmuve.it

pubblicato in data: