Francesco Cellini in mostra al MACRO Testaccio

Roma, 16 novembre 2016 - 8 gennaio 2017

Roma Capitale e Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi Roma Tre, promuovono la mostra Francesco Cellini. Strumenti e tecniche del progetto di architettura, curata da María Margarita Segarra Lagunes e allestita presso il padiglione 9B del MACRO Testaccio dal 16 novembre 2016 all'8 gennaio 2017.

L'esposizione raccoglie una selezione della produzione architettonica di Francesco Cellini, dai primi anni '70 fino a oggi.


Progetto del Yenikapi Transfer Point and Archaeo-Park Area, Istanbul (2012)
Concorso internazionale in due fasi. Progetto vincitore ex aequo

L'allestimento della mostra è articolato secondo due linee parallele.

La prima è di carattere prettamente cronologico e illustra una sequenza dei più importanti progetti di Cellini e le sue principali realizzazioni, documentando alcuni pregnanti episodi di un'attività di ricerca progettuale e professionale, svolta nell'arco di circa cinquant'anni, molto complessa e meditata e puntando i riflettori sui caratteri e sugli obiettivi che la identificano.

La seconda, invece, è caratterizzata da diversi approfondimenti che affrontano, con documenti e dettagli, alcuni gruppi di opere e le fasi di evoluzione dell'elaborazione progettuale in architettura. Saranno esposte le metodologie, le organizzazioni produttive, le tecniche e gli strumenti propri della produzione architettonica di Cellini.

Ricorreranno, nell'ambito dell'intera mostra, alcuni temi come il radicale funzionalismo, la predilezione quasi costante per i repertori formali elementari, l'attenzione nell'indagine statica e costruttiva e la considerazione per la storia dell'architettura, dei contesti, dei tipi e dei luoghi, priva di ogni automatismo storicistico.

La mostra vuole esplorare contemporaneamente i modi, l'organizzazione e gli strumenti del lavoro in un periodo che ha visto la trasformazione del disegno a mano nella rappresentazione informatica. Saranno presenti materiali originali: schizzi, appunti e documenti di lavoro, prospettive e modelli, tutti provenienti da vari fondi, tra cui l'Archivio Progetti dello IUAV, l'Accademia Nazionale di San Luca e la Galleria AAM. Alcune opere esposte saranno estratte da collezioni private e dall'archivio personale di Cellini stesso.

In concomitanza con l'esposizione sarà pubblicata la monografia Francesco Cellini, introdotta da un saggio di Francesco dal Co.


Centro di canottaggio Località Salviano, Lago di Corbara, Baschi (TN) (1993-96)


Progetto per il Ponte dell'Accademia Venezia (1985) - Terza Mostra Internazionale di Architettura, Biennale di Venezia


Progetto per la ristrutturazione dell'area ex Junghans Giudecca, Venezia (1995) - Concorso internazionale, terzo classificato

FRANCESCO CELLINI. Strumenti e tecniche del progetto di architettura

MOSTRA DI ARCHITETTURA

Quando: 16 novembre 2016 - 8 gennaio 2017
Orari: da martedì a domenica ore 14.00-20.00; chiuso lunedì
Dove: MACRO Testaccio, Padiglione 9B, Piazza Orazio Giustiniani 4, Roma

Biglietti

  • Biglietto MACRO Testaccio
    Tariffa intera: non residenti 6,00 € | residenti 5,00 €
    Tariffa ridotta: non residenti 5,00 € | residenti 4,00 €
  • Biglietto cumulativo MACRO via Nizza + MACRO Testaccio
    Tariffa intera: non residenti 13,50 € | residenti 12,50 €
    Tariffa ridotta: non residenti 12,50 € | residenti 11,50 €

Maggiori informazioni www.museomacro.org

nov 16
gen 08

Francesco Cellini in mostra al MACRO Testaccio MACRO Testaccio, Piazza Orazio Giustiniani 4, Roma

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: