Lezioni Olivettiane®. Le trasformazioni della città industriale attraverso la parabola dell'imprenditore eporediese

Il MAXXI dà inizio ad un nuovo ciclo di incontri dedicati alla riflessione sull'architettura italiana del Novecento attraverso la cultura architettonica olivettiana. Attraverso le vicende delle città di Ivrea, Matera e Pozzuoli verrà indagato il tema delle trasformazioni delle città e il rapporto tra contesto storico e città contemporanea.

Roma, 29 novembre 2017 | 6 dicembre 2017 | 23 gennaio 2018

mostre e convegni

Roma, 29 novembre 2017 | 6 dicembre 2017 | 23 gennaio 2018

Il MAXXI dà inizio ad un nuovo ciclo di incontri dedicati alla riflessione sull'architettura italiana del Novecento attraverso la cultura architettonica olivettiana. Attraverso le vicende delle città di Ivrea, Matera e Pozzuoli verrà indagato il tema delle trasformazioni delle città e il rapporto tra contesto storico e città contemporanea.

Lezioni Olivettiane® - gli incontri

La città industriale di Ivrea e la prima candidatura italiana a sito UNESCO di un patrimonio architettonico del Novecento

mercoledì 29 novembre 2017 | ore 18.00 - 20.00

Questo percorso intrapreso dal MAXXI non poteva che cominciare ad Ivrea, dove Adriano Olivetti ha realizzato il suo modello d'impresa unico e originale, legandolo indissolubilmente a questo territorio.

Giorgio Ciucci, accademico ed esperto di architettura italiana e americana del Novecento, guiderà il pubblico alla scoperta della città di Ivrea e del suo imprenditore illuminato, un binomio che ha dato le origini ad un progetto unico per forma e progresso sociale: "La città dell'uomo". Grazie alle innovazioni introdotte nell'organizzazione del lavoro e delle pratiche politiche del Movimento Comunità, il progetto, con i suoi edifici per la fabbrica e per la comunità è stato capace di tenere insieme sviluppo, equità e giustizia.

Oggi la città di Ivrea è candidata ad entrare nella lista del patrimonio mondiale UNESCO, ad ulteriore conferma del grande patrimonio sociale e architettonico che l'esperienza di Adriano Olivetti ha lasciato in questo territorio.


Courtesy Fondazione Adriano Olivetti - Fondo Ludovico Quaroni - photo credit Gianni Berengo Gardin

Matera e Adriano Olivetti: da "vergogna d'Italia" alla Candidatura a Capitale Europea della Cultura 2019

mercoledì 6 dicembre 2017 | 18.00 - 20.00

Le vicende di Matera si legano a quelle di Adriano Olivetti nel 1950, quando questi vi si reca in veste di Presidente dell'INU e Vicepresidente dell'UNRRA-CASAS per animare un laboratorio interdisciplinare dove progettisti, assistenti sociali, ingegneri e filosofi lavorano allo studio dei Sassi per costruire luoghi che restituiscano dignità e cittadinanza alle persone.

In questo secondo appuntamento sarà Pietro Ciorra, architetto, critico e docente, a raccontare la figura di Olivetti e il desiderio di modernizzazione sociale ed urbanistica che ruotava intorno a questo personaggio nella seconda metà del Novecento. Un percorso che partirà dagli insuccessi olivettiani per raccontare il nuovo volto della città, candidata a Capitale Europea della Cultura 2019.


Courtesy Fondazione Adriano Olivetti - Fondo Ludovico Quaroni

Sud come Nord: Olivetti a Pozzuoli

martedì 23 gennaio 2018 | 18.00 - 20.00

Paola Ascione, docente presso l'Università di Napoli Federico II e Franco Panzini, docente presso il Master in Architettura del Paesaggio e del Giardino dell'Università IUAV di Venezia, saranno i relatori del terzo ed ultimo incontro.

La rassegna si conclude con un caso studio positivo dell'attività di Olivetti nel sud Italia, si tratta della sua fabbrica a Pozzuoli, progettata da Luigi Cosenza. L'edificio oltre ad essere un magnifico esempio di armonia tra architettura industriale e contesto paesaggistica, rappresenta soprattutto le politiche di sviluppo economico e sociale che Adriano Olivetti ha promosso nel Mezzogiorno negli anni Cinquanta


Courtesy Fondazione Adriano Olivetti - Fondo Ludovico Quaroni

Appuntamenti

Roma, MAXXI, Sala Carlo Scarpa, Via Guido Reni, 4/a
29 novembre 2017 | 6 dicembre 2017 | 23 gennaio 2017 | ore 18.00 - 20.00 

Biglietto

ingresso singolo € 5 - abbonamento per tre incontri € 10
l'acquisto del biglietto dà diritto a un ingresso ridotto al museo (€ 8) entro una settimana dall'emissione
gratuito per i possessori della card myMAXXI, con possibilità di prenotazione del posto per i primi 10, scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it entro il giorno prima dell'evento, fino a esaurimento posti.

Maggiori informazioni:
www.maxxi.art/events/

Nov 29
Jan 23

Lezioni Olivettiane®. Le trasformazioni della città industriale attraverso la parabola dell'imprenditore eporediese Roma, Maxxi

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: