We Play, You Play e Red location cultural precinct. Due mostre ad Alghero raccontano l'importanza dell'ambiente

Alghero, 27 agosto - 28 settembre 2018 | ore 17.30 - 21.00

In occasione della Summer School ILS Innovative Learning Spaces "A city for everyone", inaugurano oggi, presso il Complesso di Santa Chiara ad Alghero, le mostre We play, you play e Red Location Cultural Precinct con una lectio magistralis dei due curatori, rispettivamente El Equipo Mazzanti e noero architects.

Il tema delle esposizioni è ispirato all'importanza dell'ambiente, e dei suoi spazi, nell'apprendimento, nella condivisione e partecipazione di tutti.

We Play, You Play | El Equipo Mazzanti

La mostra We Play, You Play è concepita come un gioco di ruolo in cui il visitatore viene coinvolto in varie attività ed eventi e diventa un protagonista attivo, non solo un semplice osservatore.

Il visitatore, attraverso lo strumento del gioco, diventa così un membro di El Equipo Mazzanti, assume il ruolo di architetto ed impara a comprendere le regole e i protocolli alla base dell'architettura dello studio.

Il modello contemplativo viene così superato, in quanto è il metodo più semplicistico di vivere una mostra, e lascia il posto ad un modello più giocoso, basato sull'appropriazione, in cui l'essere umano diventa agente creativo e non solo osservatore del mondo.

La ricerca alla base di questa mostra procede di pari passo con quella svolta quotidianamente dallo studio El Equipo Mazzanti che propone coi suoi progetti la costruzione di spazi non finiti invece che finiti, scomposti invece che composti, valorizzando la figura di un utente attivo e non contemplativo.

Poster We Play, You Play

A cura di
Giancarlo Mazzanti - El Equipo Mazzanti
Luca Molinari

Red location cultural precinct | noero architects

Il disegno a mano di Red Location Cultural Precinct, 9 metri lungo e in scala 1:100, illustra un nuovo centro culturale in una parte della città devastata dalla pianificazione spaziale dell'apartheid, Red Location è stato infatti il primo insediamento nero di Port Elizabeth.
L'installazione rappresenta così le potenzialità del terreno comune in una città dilaniata dalle conseguenze urbanistiche dell'apartheid.

"La cultura e le sue manifestazioni di produzione, performance e scambio sono state individuate come forme di sviluppo per il Distretto. In tal modo, si sono aperti nuovi modi di pensare, fare città e architettura in Sud Africa" afferma Noero.
Il disegno di Noero, esamina i vari componenti del Distretto Culturale e traccia i movimenti delle persone nel tempo.

Il lavoro dell'architetto sudafricano è sempre stato sensibile alle condizioni urbane divise e contestate delle città del suo paese e con questa installazione, attraverso il potere dell'opera d'arte, è possibile rifletterene.

Il piano per Red Location chiarisce il terreno comune nella costruzione e nell'architettura della città, nonostante le differenze in termini di sito e contesto sociale, Red Location è ancora oggi, un insediamento in gran parte occupato da persone molto povere.

Poster Red location cultural precinct

A cura di
Massimo Faiferri
Samanta Bartocci
Rosa Manca
Fabrizio Pusceddu

We Play, You Play | Red location cultural precinct

Alghero, Ex Complesso di Santa Chiara
27 agosto - 28 settembre 2018 | ore 17.30 - 21.00

Maggiori informazioni
www.architettura.aho.uniss.it

ago 27
set 28

We Play, You Play e Red location cultural precinct. Due mostre ad Alghero raccontano l'importanza dell'ambiente Ex Complesso di Santa Chiara, Alghero

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: