Negativi Urbani seleziona scatti fotografici per raccontare la Napoli del lockdown e postlockdown

selezione fotografica + mostra

mostra 3 - 6 dicembre 2020 | consegna entro il 20 novembre 2020

Negativi Urbani, realtà social napoletana, lancia una sfida fotografica per la realizzazione di una mostra video-fotografica che racconti la Napoli delle fasi pre, durante e post Covid.

Il progetto artistico, attraverso gli scatti fotografici realizzati il durante il lockdown e nella città postlockdown, mira ad avviare un dibattito costruttivo, mettendo in discussione i nostri stili di vita (traffico, ore di punta, smog, inquinamento) e immaginare uno sviluppo sostenibile e democratico.

"La pandemia del secolo ha messo in crisi non solo il nostro modello economico ma soprattutto il nostro stile di vita e le città contemporanee in cui si svolge" - afferma Giuseppe Raimondo, direttore artistico di Negativi Urbani. "Il covid-19, così com'è successo per altre pandemie durante la storia dell'uomo, passerà e la città, intesa nella struttura urbanistica, riuscirà a resistere e a vincere questa battaglia come già accaduto nel corso dei secoli. Se è vero che la città, così come la conosciamo, rappresenta l'habitat in cui l'uomo vive da centinaia di anni, è altrettanto vero che questo shock mondiale ci ha messo di fronte a un'evidenza: l'insostenibilità dello sviluppo caotico delle metropoli contemporanee". 

Il progetto è patrocinato dall'Ordine degli Architetti di Napoli e provincia.

Come partecipare

Il concorso è aperto a tutti i fotografi - amatori e non - che vogliano cogliere gli aspetti della Napoli post-lockdown.

Per partecipare è necessario diventare follower della pagina istangram e facebook di Negativi Urbani.

È possibile partecipare con un unico scatto, appartenente alle categorie di:

  • città antropizzata;
  • servizi alla città (scuole, banche, università, infrastrutture e trasporto pubblico di qualsiasi genere e portata);
  • stili di vita nella città contemporanea;

La foto dovrà essere pubblicata sui canali istangram, taggando la pagina di @negativiurbani e indicando la categoria a cui si intende partecipare.

Le fotografie vincitrici

Le fotografie, selezionate da una giuria presieduta dal direttore artistico Giuseppe Raimondo, saranno inserite nella mostra Negativi Urbani, in programma dal 3 al 6 dicembre presso Palazzo Serra di Cassano.

Saranno, inoltre, prodotte le cartoline con le immagini più rappresentative, che saranno inviate a istituzioni, associazioni culturali e privati della città per diffondere il progetto. Sarà realizzato anche un videoclip per spiegare alla città l'iniziativa, le sue sfumature, le finalità  e come prenderne parte.

Negativi Urbani diventerà un libro a cura di Iuppiter Edizioni, che oltre a contenere le fotografie della mostra/evento, raccoglierà riflessioni e pareri di architetti, scrittori e giornalisti sulla Napoli del pre e post Covid.

facebook.com/negativiurbani

dic 03
dic 06

Negativi Urbani seleziona scatti fotografici per raccontare la Napoli del lockdown e postlockdown selezione fotografica + mostra
Palazzo Serra di Cassano, Napoli

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: