Maria Giuseppina Grasso Cannizzo. L'esistente come materiale da costruzione

conferenza webinar Fondazione Architetti Treviso | 2 CFP

pubblicato il:

Venerdì 28 maggio 2021 | ore 17.30-19.30

Maria Giuseppina Grasso Cannizzo dialogherà con il Direttore della rivista "Casabella" Francesco Dal Co, nel prossimo incontro online organizzato dalla Fondazione Architetti Treviso, a cura di Monica Martini

Da poco candidata al Mies van der Rohe Award 2022 con il progetto LCM 2018 / Intervento sull'ordinario a Catania,  Maria Giuseppina Grasso Cannizzo, si laurea nel 1974 presso l'Università degli studi di Roma La Sapienza. Dal 1974 al 1980 si dedica prevalentemente all'attività didattica presso il corso di Restauro dei Monumenti della Facoltà di Architettura di Roma insieme al prof. Franco Minissi.

Nel 1980, dopo il trasferimento a Torino, collabora al progetto di ricostruzione dei centri storici in Basilicata per la Fiat Engineering. Dal 1986 vive in Sicilia.

Nel 2008 è tra i cinque architetti invitati al concorso per la curatela e l'allestimento del Padiglione Italiano della XI Biennale di Architettura di Venezia e nel 2016 riceve la Menzione Speciale per l'installazione Onore Perduto alla XV Biennale Architettura Reporting from the front curata da Alejandro Aravena.

Nel 2018 partecipa alla mostra Freespace curata da Yvonne Farrell e Shelley McNamara, XVI Biennale di Architettura di Venezia.

foto: © Giulia Bruno

MARIA GIUSEPPINA GRASSO CANNIZZO. L'ESISTENTE COME MATERIALE DA COSTRUZIONE
venerdì 28 maggio 2021 | ore 17.30-19.30

La partecipazione all'evento riconosce 2 CFP e ha un costo di 10 euro.
Iscrizione obbligatoria su archlearning.it