Carlo Scarpa e Antonio Canova, la luce nella Gypsotheca di Possagno

ciclo di incontri "Dialoghi attorno a Ca' Scarpa" | Fondazione Benetton Studi Ricerche

pubblicato il:

Treviso e online, 5 dicembre 2022 | ore 18.30

Nuovo appuntamento del ciclo "Dialoghi attorno a Ca' Scarpa" organizzato da Fondazione Benetton Studi Ricerche, con la curatela di J.K. Mauro Pierconti, per raccogliere i contributi di personalità di spicco che hanno avuto a che fare con Carlo e Tobia Scarpa.

Con la conferenza "Una corrispondenza d'amorosi sensi. Carlo Scarpa e Antonio Canova", Orietta Lanzarini, storica dell'architettura e docente all'Università degli Studi di Udine, ospitata nell'auditorium degli spazi Bomben di Treviso, porrà al centro il rapporto tra Carlo Scarpa e Antonio Canova attraverso le soluzioni messe in campo dall'architetto per mostrare le opere dello scultore alla Gypsotheca di Possagno.

Esperta dell'opera Carlo Scarpa, a partire da una tesi di dottorato - poi pubblicata - sulla relazione tra l'arte e i numerosi lavori di allestimento dell'architetto per la Biennale di Venezia, con questo contributo Orietta Lanzarini ci farà comprendere come le attenzioni e le cure di Carlo Scarpa nell'affrontare il difficile tema della realizzazione della nuova ala del museo abbiano compreso una moltitudine di approcci, sollecitazioni e rimandi, sempre governati dalla luce e dai suoi modi di penetrare all'interno dello spazio.

Gipsoteca di Possagno | © Fondazione Benetton Studi Ricerche

CARLO SCARPA E ANTONIO CANOVA 
conferenza di Orietta Lanzarini
lunedì 5 dicembre 2022 | ore 18.30

in presenza presso Spazi Bomben, Fondazione Benetton Studi Ricerche
via Cornarotta, 7, Treviso

- online sul canale YouTube della Fondazione

+info: fbsr.it

 

dic 05

Carlo Scarpa e Antonio Canova, la luce nella Gypsotheca di Possagno ciclo di incontri "Dialoghi attorno a Ca' Scarpa" | Fondazione Benetton Studi Ricerche
Fondazione Benetton Studi Ricerche

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario