Metamorphosis di una città e Artecittà paesaggio

mostra

Matera, 13 nov 2004 - 28 gen 2005

Dopo l'inaugurazione della Project Room Next Heritage (struttura dedicata agli esponenti più interessanti e promettenti della giovane scena artistica) e la mostra omaggio a Joseph Beuys (primo di una serie di appuntamenti dedicati ai grandi maestri dell'arte contemporanea), SoutHeritage inaugura la piattaforma dedicata ai temi dell`architettura, che chiude le principali linee di intervento della Fondazione.

La città di Matera sede degli storici Rioni Sassi (un complesso d'abitazioni, esempio tra i più importanti di ambienti scavati nella roccia, organizzati in articolati ed incredibili spazi iscritti nel 1993 nella World Heritage List UNESCO) è stata un territorio inteso attraverso i secoli come una grande fabbrica di sperimentazione la cui storia parte dal neolitico fino ai giorni nostri, in cui la città è divenuta un vero e proprio laboratorio per quanto riguarda l'architettura contemporanea. Architetti del calibro di Piccinato, Aymonino, De Carlo, Fabbri, Quaroni hanno realizzato interi quartieri che hanno segnato la storia dell'architettura e dell`urbanistica.

Il progetto METAMORPHOSIS DI UNA CITTÀ: architettura contemporanea a Matera si pone come una ricerca che attraverso un allestimento multimediale illustra i risultati di una ricognizione sull`architettura contemporanea (curata dal Prof. Amerigo Restucci) a Matera e provincia, a partire dal 1952, anno della famosa inchiesta patrocinata da Adriano Olivetti.

La ricerca è intesa come strumento per la costituzione di una piattaforma di discussione sul ruolo della cultura contemporanea architettonica a Matera, città con una storia significativa e una lunga tradizione di ricerche e studi sulle metamorfosi urbane e sui fenomeni dell'architettura.

Sedi: Fondazione SoutHeritage -
Via F.sco Paolo Volpe 6 Matera - ITALY

Orari: dal martedì al venerdì 16.00 - 19.00 

ingresso libero

Ulteriori informazioni

pubblicato in data: