Charters de Almeida

mostra

Milano, 24 nov 2004 - 14 gen 2005

Facoltà di Architettura Civile
aula mostre campus Bovisa via Durando 10 – 20158 Milano

lunedì-venerdì ore 9.00-19.00

La costruzione della forma tra architettura e paesaggio. Alcune opere 1983-2004

Mostra a cura di José Charters Monteiro

L'opera dello scultore portoghese João Charters de Almeida, attraverso modelli, disegni, rappresentazioni fotografiche e tridimensionali.

La mostra – ospitata nei mesi scorsi alla Facoltà di Architettura di Cesena e allo IUAV di Venezia e prossimamente al Politecnico di Torino – presenta opere realizzate negli ultimi due decenni in spazi pubblici in luoghi urbani o naturali.

Porte, passaggi, città immaginarie e del silenzio di de Almeida sono oggi presenti in luoghi diversi del Portogallo (Area metropolitana, Fondazione Calouste Gulbenkian, Parque das Nações, Parque dos Poetas/Oeiras, Ribeira das Naus, Telheiras– Lisbona, Ermesinde, Condeixa, Vila Nova de Gaia), Cina (Macao), Stati Uniti (Rhode Island, Newport, Fairfax), Belgio (Bruxelles, Houffalize), Canada (Montreal); ancora in fase di progettazione le sculture per l’Areoporto di Tunisi.

 Nel centro delle città, nelle periferie, in campagna, la scultura dimostra la sua capacità di ridefinire il carattere e l'identità dei luoghi e di essere un'"arte di confine" in grado di svolgere un nuovo ruolo pubblico e civile.  

pubblicato in data: