Variazioni Variations. Ernst Struwig

mostra di bassorilievi

Alfonsine, 2 dicembre 2007 ore 17,00

Variazioni è intitolata la mostra di bassorilievi e studi preliminari che indicano il processo di ricerca in riferimento alle ripetute prove, sperimentazioni e improvvisazioni tipiche dell'atto del comporre, sia che si tratti di architettura, musica, scrittura, pittura, scultura ecc,...

La ricerca dell'architetto sudafricano Ernst Struwig, che da anni vive e lavora a Venezia dove tra l'altro collabora con l'Università Iuav nell'ambito della teoria e progettazionee architettonica, e ha collaborato con architetti di fama mondiale come Daniel Libeskind, si basa sull'utilizzo di materiali primi come il legno, la pietra, i metalli (ferro, rame, bronzo e acciaio), i cristalli ecc.

L'esposizione si articola in due cicli: uno intitolato Variazioni su un Teorema, omaggio all'opera del Prof. Arch. Gianugo Polesello; e l'altro dal titolo Città visibili dove indaga il tema foulles (scavi) e città visibili (città archeologica, città della memoria, città lineare, città tecnologica, città sotterranea, città di ponti...)

Fa parte della mostra un video inedito che vuole evidenziare le variazioni di tecniche, materiali, suoni ecc che fanno parte del processo artistico di Struwig.

Prima di giungere ad Alfonsine la mostra è stata accolta a Marghera (Venezia) presso la sala espositiva dell'enoteca GaiaScienza, e a Venezia nella sala mostre Gino Valle dell'Università Iuav di Venezia dove è stata presentata tra gli altri da Riccardo Caldura docente dell'Accademia di Belle Arti di Venezia e Direttore della Galleria il Contemporaneo di Mestre (Venezia).

 


Variazioni Variations. Ernst Struwig
Palazzo Marini, via Roma 10 - Alfonsine (Ravenna)

dal 2/12 al 15/12/ '07
ore 15,30<18,30 chiuso lunedì
per info 0544 866673

pubblicato in data: