Le Architetture per la salute. Il nuovo Ospedale di Mestre

incontro dibattito

Venezia, 19 Novembre 2007 ore 10,30

La Fondazione di Venezia e Il Giornale dell’Architettura edito dalla Società Editrice Umberto Allemandi & C. promuovono un incontro sulla progettazione e la realizzazione di grandi ospedali (nuovi o da riqualificare) e il rapporto ospedale - città . territorio, partendo dall’inaugurazione del nuovo ospedale di Mestre.

«Il Giornale dell’Architettura» sul numero di ottobre 2007 ha pubblicato un’inchiesta sulla progettazione sanitaria in Italia nella quale sono stati analizzati i nuovi manufatti ospedalieri, esaminati da un punto di vista sia urbanistico e funzionale, sia attraverso l’evoluzione dei modelli organizzativi.

Nell’incontro di lunedì 19 Novembre presso lo IUAV saranno affrontati i seguenti temi:

  • Quali sono le principali competenze tecniche, funzionali, organizzative richieste ai progettisti d’architetture ospedaliere dai professionisti che operano nei servizi sanitari e negli ospedali? Quali sono le principali innovazioni in atto delle strutture, delle tecnologie, dei modelli organizzativi?
  • La persona degente è al centro della progettazione di ospedali. Fino a dove arriva la capacità (e la competenza) dell’architettura di interpretarne i bisogni essenziali, non solo clinici?
  • La complessità nella progettazione di ospedali risiede anche nella necessità di aggiornamento continuo delle conoscenze sui temi dell'igiene, dell’organizzazione ospedaliera, sulla relazione fra edilizia ospedaliera, sanità pubblica e bisogni della degenza. Quali sono le principali innovazioni in atto delle strutture, delle tecnologie, dei modelli organizzativi e come incide la rapidità dei cambiamenti sui tempi del progetto e della sua esecuzione?
  • Qual è l’identità dell’ospedale di Mestre in rapporto al contesto sociale, urbano e territoriale e come coniuga il comfort funzionale, la correttezza dimensionale degli spazi, la razionalità organizzativa con la capacità di essere idoneo alla condizione psicologica dell’utente ammalato e quella del personale sanitario?
  • Quanto è importante il rapporto tra ospedale e territorio, tra l’identificazione tra oggetto edilizio e contesto urbano e l’inserimento dell’edificio nella comunità sociale?

Partecipano:
Alessandro ALLEMANDI, architetto editore
Alberto ALTIERI, architetto progettista dell'Ospedale di Mestre
Mario CUCINELLA, progettista di ospedali
Carlo MAGNANI, rettore dell'Università IUAV di Venezia
Carlo OLMO, direttore de «Il Giornale dell'Architettura»
Antonio PADOAN, direttore generale dell'ULSS 12 veneziana
Giuliano SEGRE, presidente della Fondazione di Venezia
Umberto ALLEMANDI & C.

 

Per informazioni:
Silvia Carraro, tel. 041.2201237, Cristina Casoli, tel. 011.8199162

inchiesta Venezia su
www.iuav.it/Homepage-N/Notizie/ospedale-mestre.doc_cvt.htm

pubblicato in data: