manISspace

mostra di design

Firenze, 15 maggio 2008 ore 19.00

ManisSpace, un viaggio virtuale nello spazio per il quarto appuntamento con gli aperitivi di architettura di A18. La mostra, organizzata da Paolo Di Nardo, attraversa il lavoro di Daniele Bedini, architetto "spaziale" da anni attivo nella ricerca di sistemi di vita alternativi nello spazio.

Con lo studio IS-in and out space, Daniele Bedini, produce un design con contenuti funzionali, estetici ed ecologici ispirati direttamente dalla natura, unendo tecnologie e materiali trasferiti da campi come la ricerca spaziale, ad un aspetto formale di tendenza.
L'attivita' di IS più avanzata è in campo spaziale, attraverso la partecipazione a programmi europei riferiti alla progettazione di missioni planetarie, alla definizione di campagne di simulazione, all'elaborazione di concetti avanzati per habitat in ambienti estremi che soddisfino requisiti interdisciplinari.

La mostra ManisSpace presenta il Mediet (Mediterranean Diet) Experiment, il primo "space food experiment" nato dalla collaborazione fra il consorzio dell'università di Firenze Iacsa (International Advanced Center for Space Applications) e la Coop Italia. Il primo pasto nello spazio in regola con i canoni della dieta mediterranea, nato con l'obiettivo di sviluppare tecnologie innovative per la conservazione del cibo, e' stato sperimentato dall'equipaggio della missione Delat, a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Punto focale dell'esposizione sara' il prototipo del progetto di Bedini per un modulo abitativo progettato per OLGA TOWN - Organical Linear Geosynchronous Advanced - una città spaziale capace di ospitare nello spazio fino a 4 milioni di persone.Si tratta del modello di un ascensore spaziale che partendo dagli strati alti dell'atmosfera terrestre dovrebbe collegare la terra all'orbita in cui è posta OLGA TOWN (36.000 km)

Un allestimento tecnologico-multimediale attraverso una serie proiezioni racconterà la storia della conquista dell'uomo nello spazio con i filmati delle principali missioni - tra cui: Mercury 1962, Apollo (USA) 1966-1972, Shuttle e Mir (URSS) 1980-1990 in un costante parallelismo con le opere architettoniche piu' significative realizzate sulla terra.

Appuntamento: giovedì 15 maggio 2008, ore 19.00 Via degli Artisti 18R, Firenze.

 

Per maggiori informazioni:
 - www.artisti18.com

pubblicato in data: