Oggetti e territori

mostra

Como, dal 24 maggio al 20 luglio 2008

Una serie di eventi a Como celebra la figura di Andrea Branzi, il designer milanese Compasso d'Oro.

Il primo appuntamento è la mostra ospitata nella Pinacoteca Civica ed intitolata "Oggetti e territori" che espone alcuni oggetti ideati da Branzi negli ultimi anni - tratti dalle serie Canneti 2006, Simbiosi 2005, Blister, Enzimi 2005, Sciami 2006, ... - alcuni recenti video e una sua scultura.

La mostra è prodotta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Como ed è curata dall’Associazione Lithos e da Roberto Borghi.

Come scrive lo stesso Branzi, Oggetti e territori è una mostra focalizzata "sul mio lavoro di ricerca sperimentale che si colloca tra design e progettazione di nuovi territori urbani, e che nasce dal superamento dell’idea della città come struttura rigida, architettonica, incapace di trasformarsi nel tempo, a favore di una lettura più realistica della realtà metropolitana intesa come territorio dinamico, le cui qualità espressive e funzionali sono costituite oggi dal flusso della merce, delle informazioni e dei servizi. Una città dunque dove i micro progetti, i sotto sistemi ambientali, gli oggetti d’uso e decorativi sono i nuovi protagonisti della scena urbana..."

 

In parallelo, la galleria Milly Pozzi Arte Contemporanea di Como ospita una mostra di video e di modelli di allestimento realizzati dal designer per le scenografie di tre balletti: Barbablu, Pinocchio e Yo; Casanova.

L'ideazione di questi allestimenti, come scrive lo stesso Branzi, è "parte integrante" della ricerca illustrata nella mostra in Pinacoteca, poiché "nel disegno e sulla scena dei balletti è possibile sperimentare dei dispositivi e dei linguaggi che appartengono a una visione diversa del design e dell'architettura, come sistemi mobili e primordiali, non legati a funzioni definite ma a archetipi da cui derivare nuove espressività".

I disegni preparatori delle scenografie sono stati riprodotti in una serie di litografie stampate dall'Atelier Lithos. Le incisioni sono raccolte in un apposita cartella e accompagnate da questo testo che Branzi ha voluto dedicare a Ettore Sottsass jr.

 

Inaugurazione: sabato 24 maggio 2008

- ore 18.00 Pinacoteca Civica - Palazzo Volpi, via Diaz, 84
- ore 19.00
Milly Pozzi Arte Contemporanea, via Parini,

Pinacoteca Civica, via Diaz 84, Como.
fino al 20 luglio 2008.
Orari di apertura, dal martedì al sabato 9.30 - 12.30 e 14.00 - 17.00, domenica 10.00 - 13.00.

 

Galleria Milly Pozzi Arte Contemporanea:
fino al 20 luglio 2008, dal martedì al sabato, ore 15.00- 19.00 e tutte le mattine su appuntamento.
Info: &4339 031 260999, info@millypozziarte.it

 


Il 16 maggio 2008 l'Università  di Roma "Sapienza" ha conferito al designer ed architetto milanese Andrea Branzi la laurea honoris causa in Disegno industriale per il suo impegno nell'elaborazione teorica e per la sua attività sperimentale nel design italiano.

[Andrea Branzi], [Design]

pubblicato in data: