Singapore Supergarden

11. Mostra Internazionale di Architettura

Venezia, 14 Settembre - 23 Novembre 2008

Il DesignSingapore Council presenta SINGAPORE SUPERGARDEN nell’ambito della 11. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia.

In linea con il tema principale della mostra di quest’anno, Out There: Architecture Beyond Building, il Padiglione di Singapore offre una panoramica sulla cultura del design emergente nella città-stato, attraverso le riflessioni sviluppate da un gruppo di giovani talenti creativi, provenienti da molteplici settori del progetto.

Singapore Supergarden, un "giardino" abitato da 22 oggetti e da una serie interconnessa di dialoghi, intende dare una testimonianza efficace delle reti di influsso e le conversazioni tra gli architetti e i rappresentanti di altri settori creativi, che stanno sviluppandosi nel contesto di Singapore. La diffusione sonora di un insieme di dialoghi preregistrati fornisce un quadro del pensiero, della cultura e dei processi progettuali interdisciplinari che stanno interessando la comunità creativa locale. Risulta evidente l’influenza esercitata da svariate discipline creative nello sviluppo di una nuova filosofia architettonica, analogamente al modo in cui il patrimonio multietnico di Singapore ha dato vita a un’unica cultura condivisa.

A seguito di un bando di gara aperto, sono stati selezionati 3 gruppi di architetti, FARMWORK, Design Act e ReallyArchitecture [re:act], chiamati a sviluppare una presentazione sul tema del pensiero architettonico emergente di Singapore. Lavorando in sinergia, i tre gruppi hanno elaborato il concetto di SINGAPORE SUPERGARDEN, ovvero una panoramica sulle reti sinergiche che stanno caratterizzando la nuova generazione di designer.

L’installazione principale di SINGAPORE SUPERGARDEN accompagna i visitatori dalle mura esterne verso l’interno del Padiglione, attraverso una superficie continua di vegetazione. Nel cortile, questa superficie assume le fattezze di un sentiero contornato da panchine, creando l’atmosfera di un vero giardino. Nella sala espositiva principale, questa superficie si trasforma, a sua volta, in un tavolo che si estende su tutta la lunghezza dello spazio.

Ciascuno dei 22 gruppi e designer partecipanti ha realizzato un oggetto presente sul piano del tavolo. I lavori sono interconnessi per mezzo di un intreccio di linee che indicano l’influsso reciproco determinato da ciascun oggetto in relazione ad altri gruppi di designer. Le opere sono accompagnate da brevi commenti audio dove i partecipanti spiegano lo sviluppo incrociato del proprio lavoro in rapporto agli altri oggetti presenti in mostra.

L'11 settembre 2008, nel corso dell'inaugurazione di SINGAPORE SUPERGARDEN, il Singapore Institute of Architects organizza un forum, intitolato Conversazioni al SUPERGARDEN. Il Forum intende riunire le menti creative più giovani e non ancora conosciute, e provocare uno scambio di idee, progetti e creazioni. Seguendo l'aspirazione di Singapore nel porsi come "design hub", il principio generatore di SUPERGARDEN risiede proprio nella volontà di "incubare" e sviluppare nuove idee.

 

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.supergarden.sg

pubblicato in data: