Crisi delle professioni tecniche: indagine on-line

comunicato stampa Inarcassa

Inarcassa, preso atto della grave crisi del settore, determinata sia dalla mancanza di risorse finanziarie per nuovi investimenti da parte delle Amministrazioni pubbliche, sia da una politica di attesa del mondo imprenditoriale legato all'edilizia; considerato il rischio concreto che tutto il mondo politico non voglia rendersi conto della gravità della situazione che i liberi professionisti architetti e ingegneri, soprattutto i giovani e le donne, stanno attraversando, si è fatta promotrice di diverse iniziative sia di carattere finanziario (come ad esempio mutui agevolati e finanziamenti), sia di sostegno alla professione.

Tra queste ultime c'è anche quella di analizzare lo stato della crisi degli studi e la riduzione dei fatturati e dei redditi dei liberi professionisti. Un'iniziativa già approvata dal Comitato dei Delegati, e il cui progetto operativo è portato avanti da Guido Tassoni, consigliere delegato dal Cda di Inarcassa.

Gli obiettivi prioritari dell'indagine sono due:  

  • favorire la revisione degli studi di settore raccogliendo informazioni non solo di tipo quantitativo, ma anche qualitativo, sull'attività professionale di ingegneri e architetti;

  • utilizzare l'indagine in chiave congiunturale, per anticipare i risultati dei redditi 2009 e, in chiave previsionale, dei redditi del 2010.

L'indagine on line è partita il 23 novembre scorso, ed è rivolta ad un campione rappresentativo di oltre 30 mila iscritti a Inarcassa, selezionati dall'universo di riferimento e affidata alla IPSOS, società leader in Europa nel campo delle ricerche di mercato.

La ricerca prevede la somministrazione di un questionario on-line agli iscritti compresi nel campione, ai quali verranno rivolte alcune domande, relative ai redditi del 2008, al preconsuntivo 2009 e alle previsioni per il 2010. Saranno inoltre rivolte domande sulla modalità di svolgimento dell'attività professionale, sull'organizzazione dello studio professionale, sui percorsi di istruzione e formazione e sulla struttura della famiglia.

L'iniziativa illustrata nei mesi scorsi, è  condivisa e sostenuta dagli Ordini e dalle Associazioni degli Architetti e degli Ingegneri.

Inarcassa www.inarcassa.it

pubblicato in data: