Manutenzione straordinaria, "un inutile pasticcio"

In un comunicato ufficiale apparso sul sito, l'Ordine degli Architetti di Roma prende posizione sul DDL di conversione del Decreto incentivi approvato alla Camera, definendolo "una norma pasticciata e sostanzialmente inutile".

Le critiche al provvedimento che verrà probabilmente approvato senza modifiche entro la fine del mese, derivano dall'aver di fatto ignorato le indicazioni dei professionisti, perplessità che avevamo espresso in un articolo del 30 aprile.

C'è la questione della multa per la mancata comunicazione: "con il solo rischio di una spesa minima di 258 euro si può continuare a fare a meno del professionista. A meno che non si pensi che la sua prestazione valga meno".

Si sottolinea inoltre come al termine dei lavori non ci sia alcun obbligo di verifica da parte di un tecnico sulla conformità delle opere realizzate rispetto al progetto presentato. Se presentato.

Si tratta quindi, per l'Ordine Architetti di Roma, di un provvedimento che non fornisce "quelle necessarie garanzie sulla qualità degli interventi di trasformazione edilizia a tutela della sicurezza dei cittadini".

Per approfondire:

MS senza Dia - Un inutile pasticcio
Comunicato Ordine Architetti PPC di Roma e provincia
L'Ordine Architetti di Roma esprime un giudizio negativo sul testo approvato alla Camera e si batterà per ottenere una modifica al Senato che restituisca efficacia e razionalità al provvedimento.

Manutenzioni, parcelle invariate
Su il Sole 24 ore le posizioni di alcune associazioni di categoria, e di Massimo Gallione, presidente del Consiglio nazionale architetti. Rispetto alla Dia, con la relazione non cambiano oneri e responsabilità. Preoccupano però le sanzioni giudicate troppo basse.

Manutenzione straordinaria senza DIA. Atto finale
Nell'iter di conversione in legge del Decreto Incentivi, approvato un emendamento che introduce nuove semplificazioni relative all'edilizia libera. È richiesta la relazione asseverata da un tecnico, ma la sanzione per chi la omette è di soli 258 euro.

Niente DIA per la Manutenzione Straordinaria?

pubblicato in data: