Spiretec Competition

risultato concorso

L'architetto Doriano Lucchesini dello Studio APUA ed il suo team sono tra i vincitori di Spiretec Competition. I progettisti di APUA si sono distinti nel concorso internazionale - organizzato ed amministrato da Spyre Tech Park Pvt Ltd - al fine di costruire un nuovo quartiere per uffici, commercio e residenza a Grater Noida, nella Regione di Delhi - come unico gruppo italiano tra vincitori e menzionati.

Oltre 1000 progetti provenienti da 66 paesi sono stati giudicati da una giuria di rilievo internazionale, composta da Lucien Kroll (Belgio), Ken Yeang (Malesia), Michael Sorkin e Peter Bosselman, (USA) Peter Head di ARUP (GB), Ajoy Choudhary, Aniket Bhagwat, Ashish Bhalla, Pradeep Sachdeva, Sanjay Prakash, Suparna Bhalla (India), Kai Gutschow (Germania), Tay Kheng (Singapore).

© Studio APUA

Il team: Anna Maria Aquilani, Clara Arezzo di Trifiletti, Stefano Bandieri, Francesco Conti, Michele Conti, Lara Gatti, Elisa Lombardi, Elena Signoroni, Isabella Torniai, Barbara Torri con l'Arch Lucchesini ha proposto un approccio progettuale rispettoso della storia, della cultura e dell'identità dei luoghi come idea guida per la trasformazione del territorio da agricolo a suolo urbano.

Elemento generatore della conformazione planimetrica del progetto è la costituzione di una minuta griglia, nata dalla sovrapposizione dei segni lasciati sul suolo da un'alluvione con lo studio delle relazioni interne al quartiere - in parte già edificato - e dal confronto con il programma costruttivo fornito dagli amministratori del concorso.

© Studio APUA

Dall'estrusione del tracciato regolatore, che guadagna così la terza dimensione, nasce la conformazione del quartiere. La trama minuta e l'altezza variabile degli edifici generano misure e dimensioni vicine a quelle dell'uomo, in continuità con quelle degli insediamenti tradizionali e nel rispetto del senso di comunità.

Ogni edificio ha un'identità particolare: ciascuno si distingue dall'altro per altezza, dimensione, forma e tessitura delle fronti, generando uno spazio vario e dalla forte individualità, accentuata - nella parte a destinazione residenziale - dalla presenza di bow-windows, elementi di affaccio che identificano dall'esterno la presenza della singola unità abitativa.

Studio APUA: www.studioapua.com

W. www.spireteccompetition.com

pubblicato in data: