La casa dei libri di OMA

Una struttura ideata come centro di consultazione di documenti, ma anche un "luogo ... in cui tutti i qatariti possano incontrare gli amici, condividere momenti con i propri familiari e passare del tempo spensierato e creativo nel loro personale viaggio alla ricerca di conoscenza ed esperienze culturali" (arabianbusiness.com): lo schema per la futura "Qatar National Library" è stato illustrato nei giorni scorsi, a mezzo secolo dall'inaugurazione della prima biblioteca nazionale nella regione del Golfo (gulfnews.com), la Dar-al-Kutub ["casa dei libri", ndr (da fr.wikipedia.org)] che sorse proprio a Doha, capitale del Qatar.   

Il nuovo complesso, che porterà la firma di Rem Koolhaas/OMA, includerà più di trecento postazioni di accesso ai dati tramite computer, sistemi wi-fi e studi per produzioni multimediali. "La biblioteca preserverà la tradizione del ricco archivio del Qatar e l'eredità culturale del Mondo Arabo accumulata nei secoli passati", ma rappresenterà anche un "ponte verso il futuro" (arabianbusiness.com), seguendo le linee-guida della "Qatar National Vision 2030" - il programma che definisce gli obiettivi per le strategie di sviluppo dell'Emirato  nei prossimi decenni (gsdp.gov.qa).  

Le attrezzature progettate da Koolhaas comprendono anche  aule didattiche, spazi per spettacoli, una caffetteria e una "biblioteca dei piccoli" (qatarnationallibrary.org).

La costruzione della Qatar National Library dovrebbe concludersi nell'arco di circa due anni, in tempo per l'apertura al pubblico, prevista per la fine del 2014 (arabianbusiness.com).

Immagini (da qatarnationallibrary.org)

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: