Progettazione strutturale: pubblicate le appendici nazionali agli Eurocodici

pubblicato il:

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e trasporti di approvazione delle appendici nazionali agli Eurocodici. Grazie al DM, le norme europee per il calcolo della resistenza degli elementi strutturali sono state integrate con i parametri nazionali che le rendono pienamente operative.

Per essere applicati pienamente, gli Eurocodici necessitavano infatti di essere completati da parametri da specificare a livello nazionale, che tenessero conto di condizioni particolari, di tipo climatico, geografico, geologico e di livelli di tutela specifici di ciascuna nazione.

Le appendici, 58 in tutto, riguardano gli aspetti progettuali trattati dagli Eurocodici: criteri generali di progettazione strutturale (EN 1990), azioni sulle strutture (EN 1991), progettazione di strutture in calcestruzzo (EN 1992), progettazione di strutture in acciaio (EN 1993), progettazione di strutture miste in acciaio-cls (EN 1994), progettazione di strutture in legno (EN 1995), progettazione di strutture in muratura (EN 1996), progettazione geotecnica (EN 1997) strutture in zona sismica (EN 1998), progettazione di strutture in alluminio (EN 1999).

Completati dalle appendici nazionali, gli Eurocodici ora forniscono un pieno supporto applicativo alle Norme Tecniche delle Costruzioni.  Infatti, le NTC 2008 stabiliscono che per quanto non specificato direttamente in esse, ci si riferisce alle indicazioni riportate negli Eurocodici strutturali pubblicati dal CEN, con le precisazioni riportate nelle appendici nazionali. Indicazioni che devono intendersi coerenti con i principi alla base delle stesse NTC. (Cap. 12 NTC - DM 14/01/2008).

Per approfondire: