Efficienza energetica: la Lombardia ha un suo testo unico

La Regione recepisce i nuovi decreti sull'efficienza energetica degli edifici

Con decreto 6480 del 2015, la Regione Lombardia recepisce la normativa nazionale contenuta nei nuovi decreti sull'efficienza energetica degli edifici, pur mantenendo alcune peculiarità regionali, e dotandosi di fatto di un testo unico in materia.

La nuova normativa rivede la disciplina regionale sui requisiti minimi di efficienza energetica degli edifici, sia in caso di nuova costruzione che di ristrutturazione, e le modalità per calcolare il fabbisogno energetico. Sono due i provvedimenti a cui far riferimento: la delibera della Giunta regionale n. 3868 del 17 luglio 2015 e il decreto 6480 del 30 luglio 2015. Con la nuova normativa la Regione Lombardia aderisce alla procedura nazionale, individuando, però, anche gli aspetti che continueranno ad essere normati in modo diverso. 

Secondo quanto disposto dalle nuove norme, si sta provvedendo a disporre il software CENED+2.0.

Alcune precisazioni dalla Regione Lombardia:

  • la nuova procedura di calcolo per redigere l'attestato di prestazione energetica entra in vigore il primo ottobre 2015;
  • i nuovi requisiti prestazionali, da rispettare in caso di nuova costruzione, ristrutturazione o riqualificazione energetica degli edifici, entreranno in vigore dal primo gennaio 2016;
  •  i requisiti prestazionali degli "edifici ad energia quasi zero" entreranno in vigore in Lombardia dal primo gennaio 2016, in attuazione a quanto disposto con la legge regionale 7/2012.

Approfondimenti:
Software Cened: www.cened.it/cened2plus 
La normativa: www.cti2000.eu

pubblicato in data: