Sarà un giovane team spagnolo a costruire il Bauhaus Museum a Dessau

La struttura dovrà essere terminata entro il 2019, anno in cui si celebrerà il 100° anniversario del Bauhaus

Il giovane studio di architettura spagnolo Gonzalez Hinz Zabala costruirà il Museo dedicato al Bauhaus a Dessau, un nuovo contenitore per l'enorme collezione di oggetti legati alla scuola di design fondata da Walter Gropius. Un museo all'avanguardia da realizzare entro il 2019, anno in cui si celebrerà il centesimo anniversario del Bauhaus. 

È questo il risultato finale del concorso internazionale bandito dalla Fondazione Bauhaus Dessau che era terminato con due ex aequo. In gara, oltre al gruppo spagnolo Gonzalez Hinz Zabala (Roberto González Peñalver, José Zabala Rojí, Anne Katharina Hinz), c'era il team newyorkese Young & Ayata (Michael Young, Kutan Ayata e Misako Murata,architetto paesaggista). Terminato il concorso, la Fondazione ha avviato subito una fase di dialogo con i vincitori, scegliendo tra i due contendenti.

Il progetto del team spagnolo è lineare, il Museo è concepito come una barra allungata parallela alla strada e, afferma la giuria, può essere considerato come eredità iconografica del motto "less is more". L'involucro di vetro dell'edificio - aggiungono . definisce sia la zona della reception, con i suoi servizi per i visitatori, che gli spazi delle mostra temporanea e garantisce la massima libertà curiatoriale in termini di flessibilità di utilizzo. In pratica il progetto risponde al desiderio del Bauhaus di essere una "scuola aperta.

Il progetto viene considerato eccellente per la funzionalità e la flessibilità dello spazio. Il museo, secondo la giuria, è come uno strumento che favorisce le attività, l'espressione della creatività e l'interazione sociale. L'interazione tra la spaziosità del foyer e l'intimità delle scalinate, dal design compatto, crea una tensione che alimenta la curiosità verso la collezione, aggiungono i giurati.

«I due progetti vincitori non potevano essere più diversi per per concezione architettonica. È risultato evidente durante la fase di negoziazione, che il progetto dello studio spagnolo poteva essere attuato restando nel budget di 25 milioni di euro senza compromettere la qualità architettonica e la funzionalità», ha affermato Claudia Perren, direttrice della Fondazione Bauhaus Dessau.

Crediti

Gonzalez Hinz Zabala, Barcellona / Spagna 
Autori: Roberto Peñalver Gonzalez, Rojí Zabala 
Team di progetto: Anne Katharina Hinz, Cecilia Rodríguez Vielba 
Architettura del paesaggio: Roser Vives de Delás, Barcellona/ Spagna

Consulenti: 
Exhibition design: Moritz Küng, Barcellona/Spagna
Energia: Stefanie Reuss, Transsolar Energietechnik GmbH, Stuttgart/Germania 
Progettazione dell'involucro: Miquel Rodríguez, Xmade, Barcellona/Spagna
Progettazione strutturale: Manuel Arguijo, Barcellona/Spagna

web bauhausmuseum-dessau.de

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: