#ScuoleInnovative. Nominata la giuria del concorso di idee per la realizzazione di 51 scuole modello

Eppur si muove... firmato il decreto di nomina della commissione. Gli oltre mille progetti saranno valutati dagli architetti Benedetta Tagliabue, Werner Tscholl, Laura Galimberti, l'ingegnere Marco Bartoloni e la prof.ssa Maura Striano docente di pedagogia generale presso l'Università degli studi di Napoli "Federico II".

up-to-date

Il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli ha firmato l'atteso decreto di nomina dei cinque componenti della giuria del concorso di idee #ScuoleInnovative, promosso dal Miur lo scorso maggio 2016, per la realizzazione di 51 scuole d'avanguardia nel territorio italiano.

Come rappresentante del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca è stata designato l'architetto Benedetta Tagliabue, per il CNAPPC l'architetto Werner Tscholl, per la Struttura di missione per il coordinamento e impulso nell'attuazione di interventi di riqualificazione dell'edilizia scolastica l'architetto Laura Galimberti, per il CNI l'ingegnere Marco Bartoloni e la prof.ssa Maura Striano, docente di pedagogia generale e sociale presso l'Università degli studi di Napoli "Federico II".

Il Presidente sarà nominato per sorteggio.

La commissione avrà l'onere di valutare (a titolo gratuito) ben 1.238 proposte e individuare per ciascuna area di intervento le prime tre proposte vincitrici che saranno premiate rispettivamente con 25.000, 10.000 e 5.000 euro.

Secondo quanto previsto dalla legge sulla Buona Scuola, ai vincitori del concorso gli enti locali potranno poi affidare la realizzazione dei successivi gradi di progettazione attraverso una procedura negoziata senza bando.

pubblicato in data: