Icons Design Contest: le linee curve, sinuose e nette fanno vincere il concorso dedicato all'arredo bagno

Cristalplant® ha annunciato i vincitori dell'Icons Design Contest, concorso internazionale under 35 dedicato alla progettazione di componenti d'arredo bagno.

I progetti presentati sono stati più di 500, una raccolta di prodotti iconici concepiti tramite concept eleganti ed originali. A convincere maggiormente la giuria sono state le linee curve e delicate della vasca da bagno Lancetta di Lucia Carlomagno, la sinuosità del lavamano da parete Otre di Lorenzo Mariotti e le linee nette del lavabo da parete Offset di Simone Savini.

Icons Design Contest

Vincitrice categoria Vasche da bagno

LANCETTA | Lucia Carlomagno

Linee curve tipiche del Liberty dell'800 caratterizzano il progetto Lancetta, che si ispira alle vasche da bagno dell'epoca riprendendo l'idea di rialzare e risvoltare bordi e schienali in modo da potervi poggiare comodamente le braccia. Formalmente il progetto riprende le linee delle vasche contemporanee per aprirsi delicatamente, come una ninfea.
Il nome Lancetta deriva dalla rievocazione fisionomica di una tipica imbarcazione del Sud Italia.

Lucia Carlomagno, originaria di Napoli, si laurea al Politecnico di Milano in Interior Design e collabora, prima e dopo gli studi, con diversi studi di Architettura con sede a Napoli, Caserta e Milano, dove si occupa di progettazione di interni e di grafica. La forte passione per il design la porta alla creazione di LHABI, insieme alla sua amica e socia Serena Di Nocera, un laboratorio dove creatività e Made in Italy si fondono per l'ideazione di prodotti e soluzioni di arredo taylor made. Attualmente, dopo diversi anni di lavoro nel settore degli allestimenti per eventi presso l'agenzia Kaleidos di Milano, collabora con l'azienda di beni di lusso Loro Piana, come Visual Merchandiser.

Vincitore categoria Lavamano da parete e da appoggio

OTRE | Mariotti Lorenzo

Otre nasce dall'intento di coniugare forma e materia ad un'accezione metaforica. Trae così ispirazione dalla sagoma archetipa dell'otre traducendone il significato simbolico in concreta progettualità. L'otre veniva utilizzata anticamente come contenitore per il trasporto dei liquidi e il suo punto di forza era la capacità di adattare la propria forma al piano su cui veniva posata. Da qui l'idea di creare una superficie continua e fluida, con un'estetica semplice che riesce a valorizzare le proprietà di versatilità, resistenza e piacevolezza al tatto e alla vista del Cristalplant®.
L'impressione è che sia un elemento staccato dalla parete e sorretto unicamente dal rubinetto posizionato sul lembo rastremato che lo incornicia.
Infine il bordo smussato ne conferisce una sinuosità che rispetta i segni distintivi del progetto.

Classe 1995, udinese, Lorenzo Mariotti è studente di Design del Prodotto al Politecnico di Milano, ambiente dinamico e estremamente formativo che gli permette di entrare in contatto con un mix di competenze interdisciplinari e una cultura del progetto unica. Attualmente Junior Product Designer trainee presso lo Studio Volpi, crede fortemente nella potenza comunicativa dei prodotti e nella ricerca dell'equilibrio tra estetica, user experience e vincoli progettuali.

Vincitore categoria Lavabi da appoggio, da parete e free standing

OFFSET | Savini Simone

Linee nette e precise formano un piano verticale parallelo e distaccato dalla parete dove viene ricavata una mensola porta oggetti. La vasca del lavabo, è stato ricavata da una semisfera raccordata al piano verticale attraverso morbidi raggi di curvatura. Nella parte superiore e inferiore del piano verticale, è possibile inserire un'eventuale illuminazione.

Simone Savini è nato nel 1985 ed è un designer autodidatta. Da sempre affascinato dal mondo dell'architettura, nel 2005 muove i primi passi nello studio del padre come disegnatore, dove inizia subito a delinearsi il suo stile nei suoi primi progetti. Nel 2012 entra definitivamente a far parte dello studio, rinnovandone completamente lo stile e il linguaggio. I suoi progetti e il suo approccio spesso sono fuori dagli standard "accademici": una continua ricerca dell'essenzialità estetica e formale contraddistinguono i progetti che portano la sua firma. Ad oggi, sono numerose le collaborazioni con diverse aziende italiane.

Menzioni d'onore

  • Stickman | lavabo free-standing
    creato dal team "for Malpighi Lab" composto dai giovanissimi creativi: Elena Getici, Maria Laura Tanteri, Giacomo Micheli, Uberto Paulucci, Roberta Capozza, studenti del Liceo Malpighi di Bologna, guidati dal Professor Architetto Lorenzo Raggi
  • Fold | vasca da bagno
    frutto dell'estro creativo del designer russo Dmitry Kozinenko

pubblicato in data:
ultimo aggiornamento: