Concorso a cattedra straordinario: pubblicato il diario delle prove scritte

Atteso nei prossimi giorni il protocollo anti-Covid per lo svolgimento in sicurezza delle prove

È stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale concorsi del 29 settembre, il calendario delle prove scritte della procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l'immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Le prove iniziano il 22 ottobre e terminano il 16 novembre 2020, con giornate differenziate in base alle classi di concorso. I candidati che abbiano presentato domanda per le regioni per le quali è disposta l'aggregazione territoriale delle prove, espleteranno le prove concorsuali nella regione individuata quale responsabile della procedura concorsuale. 

Va ricordato che il concorso è per l'immissione in ruolo, su posto comune e di sostegno, di docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado, per complessivi 32mila posti (hanno presentato domanda 64.563 candidati). Inizialmente, infatti i posti previsti erano 24mila, poi elevati di 8mila unità con il Dl 34 del 2020 (decreto cosiddetto Rilancio).

Calendario prove scritte del concorso straordinario 2020

Elenco delle sedi comunicato dagli Usr

L'elenco delle sedi d'esame, con la loro esatta ubicazione, con l'indicazione della destinazione dei candidati, sarà poi comunicato dagli Uffici scolastici regionali (Usr) responsabili della procedura almeno quindici giorni prima della data di svolgimento delle prove. La comunicazione avverrà tramite avviso pubblicato nei rispettivi albi e siti internet

«I candidati che non ricevono comunicazione di esclusione dalla procedura - si legge nell'avviso in Gazzetta - sono tenuti a presentarsi per sostenere la prova scritta, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, del codice fiscale, della ricevuta di versamento del contributo di segreteria e di quanto prescritto dal protocollo di sicurezza che sarà pubblicato sul sito del Ministero».

La prova scritta durerà 150 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi che di diritto spettano a persone con handicap che sostengono concorsi pubblici.

Le misure anti-Covid

«Il Ministero ha lavorato nelle scorse settimane per garantire la distribuzione dei candidati nelle aule per tutto il territorio nazionale, procedendo al reperimento di tutte le postazioni necessarie. Ciò eviterà qualsiasi forma di assembramento dei candidati. Nei prossimi giorni sarà altresì emanato un apposito Protocollo, finalizzato ad assicurare lo svolgimento in assoluta sicurezza delle prove», si legge in una nota del Miur.

Il concorso "ordinario" nei prossimi mesi

«Il concorso straordinario - continua la nota - sarà la prima delle tre selezioni che si svolgeranno a partire dalle prossime settimane per l'assunzione a tempo indeterminato di nuovi insegnanti. Nei prossimi mesi saranno espletati, infatti, anche i concorsi ordinari per infanzia e primaria e per la secondaria di I e II grado, per un totale generale di circa 78mila posti. In particolare le prove preselettive degli altri due concorsi si svolgeranno subito dopo il termine della prova scritta del concorso straordinario».

Info e aggiornamenti: www.miur.gov.it/web/guest/procedura-straordinaria-per-immissione-in-ruolo-scuola-secondaria

pubblicato in data: