Shrinkage Worldwide Awards premia due italiane

Concorso di grafica e comunicazione

La Fondazione Shahneshin annuncia la selezione per gli Shrinkage Worldwide Awards dei lavori di Elena Giacomolli (City Empire), David Holt (untitled), Christopher Patten (Picnic), Stephanie White (Vital Fluid) e Giovanna Zanghellini (Time is running out) per la realizzazione di un poster multi-uso capace di comunicare l'idea e la natura di shrinkage.

 

Elena Giacomolli, City Empire

 

Giovanna Zanghellini, Time is running out

 

Le proposte vagliate dalla giuria sono pervenute da tutto il mondo e da differenti settori culturali e di lavoro: artisti, grafici, architetti, designer, paesaggisti, pubblicitari, ingegneri robotici.

Gli Shrinkage Worldwide Awards sono promossi da diverse istituzioni internazionali come l'Architectural Association (AA), American Institute of Architects (AIA NY), Dansk Design Centre (DDC), Design Austria (DA), Design Singapore Council (DSC), International Council of Graphic Design Associations (Icograda). La Fondazione ringrazia per l'impegno e per lo sforzo comunicativo

Per informazioni ed approfondimenti:

pubblicato in data: