I vincitori del concorso C-Design di Citroën

pubblicato il:

É giunto al termine il premio internazionale di idee C-Design: Combine, Connect, Create, promosso da Citroën, con la selezione dei tre progetti vincitori. Dovendo reinterpretare e combinare tra loro 100 pezzi che formano la meccanica e la carrozzeria delle auto Citroën, trasformandoli in oggetti di uso quotidiano, i progettisti hanno proposto idee evolutive, innovative e di grande impatto visivo.

La giuria, presieduta da Ferruccio Laviani, ha quindi premiato come primo classificato Ognyan Bozhilov con il progetto di slitta C-Sledge. Un oggetto visionario e funzionale, che utilizza diversi componenti delle auto Citroën, dalle portiere della C3 Pluriel ai sedili posteriori della C4 Picasso.La giuria ha selezionato questa idea come un “ready made”, che ricorda un prototipo di seduta-macchina di Achille Castiglioni o una poltrona-seggiovia di Franco Albini.

La valorizzazione dell’arredo urbano è, invece, al centro del progetto di Roland Kaufmann, 2° classificato, con il suo Citroën Drain: un prodotto già esistente, un semplice ma funzionale tombino, è stato reinterpretato sulla base del pattern grafico del marchio Citroën utilizzando il cerchio della C4.  

 

 

L’italiano Valerio Stramaccioni ha invece conquistato il 3° posto con un progetto completo e funzionale: il Ç-Parè, un modo originale ed ironico di filtrare e scomporre lo spazio. Un valido elemento architettonico, sia per ambienti interni che esterni, realizzato riciclando i vetri delle auto.

 

 

I 3 progetti vincitori:
 - 1° Ognyan Bozhilov, Citroën Sledge, Bulgaria
 - 2° Roland Kaufmann, Citroën Drain, Austria
 - 3° Valerio Stramaccioni, Ç-parè, Italia

Gli altri finalisti selezionati:
 - Andrea Francia, C-Blade, Italia
 - Oriol Barri, Fw_C2.0, Spagna
 - Francesco Castiglione Morelli, C-Zero, Italia
 - Jose Luis Gomez Vaiz, Aileron Stair, Spagna
 - Mohanty Kallol, Go Green, India
 - Giulio Baiocco, Handle phone, Italia
 - Stefano Arduini, touchMe, Italia

Le menzioni speciali:
 - Francesco Costacurta, Citroenette, Italia
 - Roland Kaufmann, Citroën Kite, Austria